GSG.COM  SKIN BANNER
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
Giro delle Fiandre 2020 - Tour des Flandres - Ronde van Vlaanderen - Antwerp - Oudenaarde 243,3 km - 18/10/2020 - Wout Van Aert (BEL - Team Jumbo - Visma) - Mathieu Van Der Poel (NED - Alpecin - Fenix) - photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

VAN AERT: “NON CERCO SCUSE, MATHIEU E’ STATO IL PIU’ FORTE”

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


OUDENAARDE – “Se abbiamo parlato mentre eravamo in fuga insieme? Sì, abbiamo parlato degli articoli apparsi sui giornali la scorsa settimana”. Alla Gent-Wevelgem di sette giorni fa c’è stata una grossa polemica tra Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert, in quanto il belga ha accusato l’olandese di aver corso per l’unico obiettivo di fargli perdere la gara. Ma stavolta i toni sono distesi.

Giro delle Fiandre 2020 – Tour des Flandres – Ronde van Vlaanderen – Antwerp – Oudenaarde 243,3 km – 18/10/2020 – Crash – Inigo Elosegui (ESP – Movistar Team) Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2020

“Non cerco scuse, Mathieu è stato il più forte. Certo, aver perso Alaphilippe ha anche permesso di cambiare le carte in tavola, in quanto in tre sarebbe potuta andare diversamente, ma tra noi due il più forte è stato lui. Spero che Julian stia bene, è stata una caduta strana perché in quel punto non andavamo molto forte e la moto aveva rallentato”.

KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM AERO BANNER NEWS 5
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS

Il corridore della Jumbo-Visma ha anche affermato che “nel finale andavo a 500 watt di potenza, non avrei potuto chiedere di più. Eravamo entrambi al nostro limite. Prima di dormire ripenserò allo sprint, ma non è il caso di pensarci troppo. Adesso che non c’è la Parigi-Roubaix, la mia stagione è finita. Starò due settimane senza toccare la bici e poi penserò alla nuova stagione”.

A cura di Carlo Gugliotta, inviato al Giro delle Fiandre per InBici Magazine

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *