SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > gn > VAN AERT PUNTA I PIEDI: “VOGLIO UNA SQUADRA DEGNA DEL WORLD TOUR”
Strade Bianche 2018 -Wout Van Aert -BettiniPhoto©

VAN AERT PUNTA I PIEDI: “VOGLIO UNA SQUADRA DEGNA DEL WORLD TOUR”

Torna a parlare il tre volte campione del mondo di ciclocross, Wout Van Aert.

E stavolta non ha delle parole dolci nei confronti della sua squadra, la Veranda’s Willems Crelan, compagine belga diretta da Nick Nuyens alla quale è legato fino al 2019. In un’intervista rilasciata al quotidiano belga Het Laatste Nieuws, Van Aert spiega: “Ho parlato con Nuyens, e gli ho detto che su strada voglio stare in una squadra degna del World Tour.

I miei compagni di squadra fanno del loro meglio, ma il budget è limitato e non c’è chiarezza sul futuro del team. Come sarà nei prossimi anni? Ci saranno dei rinforzi? Penso di avere diritto a un segnale forte, ma quel segnale non è arrivato. Ho un contratto annuale, vediamo cosa porterà il futuro; non posso rimanere cieco di fronte alle altre squadre”.

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos

 

La Veranda’s Willems è diventata una formazione Professional nel 2017, in quanto in precedenza apparteneva alla categoria Continental. Quest’anno sono arrivati i primi inviti importanti, come quelli alla Strade Bianche, al Giro delle Fiandre e alla Parigi-Roubaix. Proprio in queste ultime tre gare la squadra si è messa in luce con Wout Van Aert, che ha chiuso terzo a Siena e nei primi 10 sia in Belgio che in Francia. La Roubaix è stata, fino ad oggi, l’ultima corsa su strada per il belga, il quale sta già puntando alla prossima stagione di ciclocross.

 

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

NOVA EROICA: LE STRADE ANTICHE E LE BICI MODERNE

Parlare di Buonconvento, delle sue bellezze, dell’accoglienza della sua gente credo già sia superfluo, tanto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *