SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESfondo Assos
Assos Top
TOP Shimano
Home > gn > Van Avermaet, il portiere divenuto attaccante
Tour de France 2018 - 105th Edition - 3rd stage Cholet - Cholet 35 km - 09/07/2018 - Greg Van Avermaet (BEL - BMC) - photo Kei Tsuji/BettiniPhoto©2018

Van Avermaet, il portiere divenuto attaccante

Condividi

Il ruolo del portiere, in una squadra di calcio, è il più complesso. E’ la sicurezza della squadra, e spesso deve sobbarcarsi il peso di una sconfitta, quasi mai di una vittoria. Se perdi, la colpa è sua, ma se vinci, il merito è di chi ha segnato.

Greg Van Avermaet, da giovane, è stato un portiere. Ha dovuto abbandonare i pali per un infortunio; un rimpianto per lo sport del pallone, perché Greg era molto bravo con i guantoni, tanto da conquistare un posto in prima squadra nel Beveren, Serie A belga. Da grande, poi ha scelto di diventare attaccante, in bici però.

 

Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

E di solito è affine al pavé contrassegnato dal ruggito del leone rampante della bandiera fiamminga. Sua una Ronde, tra le altre cose. Sua una Roubaix. Suo un titolo olimpico, a Rio, nel 2016. Suo il fardello del “bravo, ma poco vincente”, anche se poi, quando vince, se lo ricordano tutti. Perché Greg, quando vince, vince bene. E se accorgono tutti.

Oggi, Greg, non ha vinto a modo suo. Non attaccando “alla belga”. Oggi Greg ha vinto insieme agli altri. La cronosquadre, importante per Richie Porte, lo è stata anche per lui. Sua la Maglia Gialla. Suo il batticuore all’arrivo della Quick Step, per pochi secondi alle spalle; e anche all’arrivo di Sky, ancora più vicini, separati da un battito di ciglia. Eppure, il tempo gli ha dato ragione.

Il tempo, elemento incontrollabile e senza possibilità di appello. Così affine alla BMC, che sanno cosa voler dire sfidare le lancette e, a volte, volare oltre l’impossibile di bastonarle. Castigatori del cronometro, più di tantissimi altri. E a Greg, il sole sulla pelle.

 

A cura di Giulia Scala per InBici Magazine

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

TREK-SEGAFREDO, STEVEN DE JONGH TROVATO SENZA CONOSCENZA A BORDO STRADA

CondividiSecondo quanto riportano i media spagnoli, Steven de Jongh, direttore sportivo della Trek Segafredo che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// Codice AG Contatore rivista