SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > 14° MEMORIAL ALBERTO COFFANI
14-memorial-alberto-coffani-jpg
14° MEMORIAL ALBERTO COFFANI

14° MEMORIAL ALBERTO COFFANI


La campionessa d’Italia vince tra le allieve battendo le quattro compagne di fuga. Nelle esordienti lunga cavalcata vincente per la bresciana del Team Carrera Nuvolento.

 

 

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

L’arrivo solitario al termine di una fuga durata sin dal via tra le esordienti e la volata ristretta ed incerta che ha premiato la tricolore Elisa Balsamo nelle allieve. Questi i due finali che hanno esaltato la quattordicesima edizione del Memorial intitolato ad Alberto Coffani, corso oggi sulle strade mantovane di Gazoldo degli Ippoliti con la regia organizzativa del Pedale Castelnovese del presidente Renato Moreni, al debutto organizzativo nel 2014.

Tra le esordienti, subito dopo la partenza data alle quarantotto ragazze presenti, decolla la fuga tutta bresciana con Barbara Malcotti (Team Carrera Nuvolento) ed Emanuela Zanetti (Team Nuvolento), che in breve guadagnano vantaggio. Ad insistere in particolare è la Malcotti che dopo tre dei nove giri in programma rimane sola al comando. Il vantaggio della tenace passista lombarda cresce sino a raggiungere il massimo di un minuto e venti secondi. Finale tutto favorevole alla portacolori del Team Carrera Nuvolento che coglie il meritato successo e l’applauso del numeroso pubblico presente.

Corsa più tattica tra le quaranta allieve, che rimangono assieme sino a tre giri dal termine, quanto allungano con decisione quattro atlete: la campionessa d’Italia Elisa Balsamo (Vigor), Katia Codenotti (Valcar Pbm), Chiara Consonni (Estado de Mexico Eurotarget) e la tricolore contro il tempo di categoria Lisa Morzenti (Gsc Villongo). A queste in breve si accoda anche la cremonese Marta Cavalli (Valcar Pbm). Il quintetto si gioca il successo con una volata che vede protagoniste in particolare Consonni e Balsamo, con quest’ultima che riesce a prevalere, regolando le compagne di fuga.

 

 

arrivo Donne Allieve – Foto Rodella

 

Emozionato e soddisfatto, Mauro Coffani traccia il bilancio della giornata in ricordo di papà Alberto. “Ci piace intitolare il Memorial Alberto Coffani al ciclismo giovanile, perché quello era il settore dove mio padre si è sempre speso di più. Per far crescere giovani con i valori dello sport ed appassionarli al mondo della bicicletta. E’ stata una giornata intensa con due belle gare. Devo ringraziare l’Amministrazione Comunale per l’appoggio sempre vivo e sentito. E tutti coloro che ancora una volta hanno permesso di realizzare questo evento a favore del settore femminile”. Alle parole di Coffani fanno seguito quelle del presidente del Pedale Castelnovese Renato Moreni. “Ci possiamo ritenere soddisfatti. Un buon inizio sotto l’aspetto organizzativo per noi. Due belle gare, molto sentite sotto l’aspetto agonistico, con due finali differenti tra loro ma ugualmente molto appassionanti. Ora guardiamo ai nostri prossimi appuntamenti lungo l’arco della stagione”.

 

Ad onorare l’intera manifestazione la presenza del consigliere nazionale della Federciclismo Corrado Lodi, del presidente provinciale Giovanni Redini, del Sindaco di Gazoldo degli Ippoliti Nicola Leoni accompagnato dall’Assessore allo Sport Paolo Perboni.

 

Le immagini più belle, con la cronaca e le interviste del 14^ Memorial Coffani saranno trasmesse su Primarete (canali 89 e 184 Dtt) mercoledì dalle ore 20 e su Teletutto (canale 12 Dtt) mercoledì sempre dalle ore 20.

 

 

Nelle foto in alto arrivo Donne Esordienti – Foto Rodella

                

               

1.JPG
2.JPG
   

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

UNDER23. LA ZALF CALA IL POKER A SACILE

Poker firmato Zalf Euromobil Désirée Fior nella terza edizione del Trofeo Giardino della Serenissima andato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *