MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
19-giro-pesca-e-nettarina-di-romagna-igp-jpg

19° GIRO PESCA E NETTARINA DI ROMAGNA IGP



Sabato 17 maggio alle ore 20 a Cotignola (Ra) viene presentata la corsa a tappe romagnola per ciclisti Under 23. Tanti gli ospiti attesi, da Gianni Bugno ai Commissari tecnici della nazionale Davide Cassani (prof) e Marino Amadori (Under 23).

 

Mancano meno di due settimane al via ufficiale della 19° edizione del Giro ciclistico Pesca e Nettarina di Romagna Igp, corsa a tappe per ciclisti Under 23 che quest’anno si svolgerà in tre frazioni, da venerdì 23 a domenica 25 maggio 2014.

 

Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

La serata di presentazione della corsa organizzata dalla Polisportiva di Romagna (presieduta da Marco Selleri) si svolgerà sabato 17 maggio alle ore 20 a Cotignola (Ra) in via Guidana S.Lorenzo, presso il Palatenda “Piazza Tiro con l’Arco”, in occasione della vigilia della partenza della 9° tappa del Giro d’Italia Lugo-Sestola, che prenderà il via da Lugo domenica 18 maggio.

 

Nel corso della serata verrà presentata la corsa, anche attraverso la proiezione di un filmato in cui a raccontare le tre tappe del “Nettarine” saranno due Commissari tecnici della Nazionale: Davide Cassani (professionisti) e Marino Amadori (Under 23). Non mancheranno inoltre i momenti con le istituzioni e gli ospiti del mondo del ciclismo, a partire dalla presenza già confermata dell’ex campione del mondo Gianni Bugno.

La serata di presentazione prevede anche l’intrattenimento dell’artista romagnolo Davide Lazzarini e la cena (a invito) preparata dal fan club Alan Marangoni; il ricavato andrà a sostegno dell’attività ciclistica giovanile.

 

Si avvicina l’appuntamento con il Giro Pesca e Nettarina di Romagna Igp – dice Marco Selleri, patron del Giro Pesca e Nettarina di Romagna Igp – e siamo certi che ci sarà grande spettacolo sulle strade romagnole. Al momento le squadre iscritte sono 32, tra cui una inglese e una basca diretta da Marino Lejarreta, per un totale di 190 iscritti. Non possiamo fare altro che ringraziare tutti i volontari che si aiutano nell’organizzazione, gli appassionati che ci seguono sulle strade e soprattutto gli sponsor, a partire da Agrintesa e dal nuovo importante sponsor Caviro, senza dimenticare Bcc Ravennate&Imolese, Bcc Romagna Occidentale, Montini, Consorzio Agrario Provinciale di Ravenna, Consorzio Agrario dell’Emilia e tutti gli altri soggetti che ci sostengono”.

 

Ecco le tre tappe:

Venerdì 23 maggio 2014 – 1° tappa: Lugo (Ra) – Imola (Bo) 150,9 km

Frazione interamente pianeggiante nei primi 120 chilometri, poi i corridori affrontano per due volte lo storico circuito dei Tre Monti (dove nel 1968 Vittorio Adorni vinse il Mondiale professionisti). Il secondo Gpm è posto a 11 km dal traguardo di Piazza Matteotti a Imola.

 

Sabato 24 maggio 2014 – 2° tappa: Cotignola (Ra) – Palazzuolo sul Senio (Fi) 147,5 km

Dopo la prima parte di frazione nella bassa romagnola, si entra nel vivo della corsa con la scalata verso il Passo Sambuca (1080 metri s.l.m) e Prato all’Albero (1036 metr s.l.m.) a poco più di 30 km dall’arrivo. Ma non è finita: mancano sette chilometri di salita verso il Passo Carnevale (718 metri s.l.m.), terzo GPM di giornata, posto a 5 km dall’arrivo.

 

Domenica 25 maggio 2014 – 3° tappa: Sassoleone (Bo) – Faenza (Ra) 147 km

Terza e ultima frazione dedicata – almeno sulla carta – ai velocisti rimasti in gara. I due GPM (Coralli) sono posti a più di 60 km dal traguardo, posto come tradizione in via Galileo Galilei a Faenza davanti allo stabilimento Agrintesa.

 

Una novità di questa edizione è che, oltre ai tradizionali abbuoni ai primi tre classificati delle tre tappe (10″ al primo classificato, 6″ al secondo e 4″ al terzo), verranno assegnati abbuoni anche ai traguardi intermedi valevoli per la classifica generale individuale (3″ al primo, 2″ al secondo, 1″ al terzo).

 

I traguardi intermedi saranno posti su tre GPM:

1° tappa – 1° passaggio GPM cima Monte Frassineto

2° tappa – passaggio GPM Passo Sambuca

3° tappa – 1° passaggio GPM Monte Coralli

 

Un percorso che si presenta meno impegnativo rispetto alle ultime edizioni, ma sicuramente pieno di spunti, con una frazione dedicata agli attaccanti, una per gli scalatori e una per i velocisti. Un percorso che dà la possibilità a molti di cullare il sogno di vincere il Giro Pesca e Nettarina di Romagna Igp, corsa a tappe che ha lanciato molti ragazzi che poi si sono dimostrati campioni tra i professionisti.

 

 

fonte Massimo Marani

Ufficio Stampa Giro Pesca e Nettarina di Romagna Igp

www.ascdiromagna.it

2013podio
     

INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *