SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > 22° TROFEO COMUNE DI CASAZZA
22-trofeo-comune-di-casazza-jpg
22° TROFEO COMUNE DI CASAZZA

22° TROFEO COMUNE DI CASAZZA


Domenica 11 giugno in Val Cavallina il 22° Trofeo Comune di Casazza: una novantina al via, tra cui gli allievi più quotati della regione

 

CASAZZA (BG) – Sarà il sedicenne DavidePersico l’osservato speciale del 22° Trofeo Comune di Casazza – 4° Medaglia d’Oro NeonLuce, classicissima della categoria allievi in programma domenica mattina sulle strade dell’alta Valcavallina (partenza alle ore 9).

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Forte dei tre successi di quest’anno, il portacolori della Valseriana Albino sarà uno dei fari del gruppo anche perché, in caso di bis, diventerebbe il primo atleta a scrivere due volte il proprio nome nell’albo d’oro: una bella impresa, visto che la gara organizzata dall’Unione Ciclistica Casazza ha avuto vincitori del calibro di Simone Ponzi, Stefano Locatelli, Sonny Colbrelli e Valerio Conti, tutti approdati tra i professionisti.

 

I protagonisti – A mettere i bastoni tra le ruote del giovane bergamasco saranno però in molti: il primo nome è quello di Luca Cretti (Cicli Peracchi Sovere) che, oltre a vantare a sua volta tre vittorie nel 2017, conosce benissimo queste strade, visto che risiede a Sovere. Attenzione anche al Team Giorgi che, pur non schierando Alessio Martinelli e Nicola Plebani, può contare su un gruppo agguerrito capitanato da Samuele Segalini; tra i favoriti anche il bresciano Walter Calzoni (Vallecamonica), sbloccatosi due settimane fa in quel di Colzate, così come daranno battaglia il primo anno Massimiliano Pini (Trevigliese) e Sergio Meris (Cicloteam Nembro). Pur senza velleità di classifica, da segnalare anche la presenza di Agnese Romelli, junior della Dr Academy, neonata società allestita dall’ex professionista Daniele Ratto.

 

 

Il percorso – Saranno 72,2 i chilometri da percorrere e, ovviamente, i riflettori saranno puntati sullo strappo del Castello di Mologno, erta di 700 metri posta a 1,5 km dal traguardo risultata decisiva in quattro delle ultime cinque edizioni.

Oltre al muro conclusivo, il percorso sarà innervosito dai tre passaggi sulle salite di Valmaggiore e di Monasterolo (sulla cui sommità sarà posto il Gpm), che movimenteranno la prima parte di una gara permettendo ai più coraggiosi di far saltare il banco. Lo dimostra l’edizione del 2014, anno in cui la manifestazione fu decisa da un attacco da lontano finalizzato da Mattia Noris (San Marco Vertova).

 

 

Il gruppo a Casazza.JPG
La Valseriana Albino, vincitrice del Trofeo Comune di Casazza.JPG
   

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

UNDER23. LA ZALF CALA IL POKER A SACILE

Poker firmato Zalf Euromobil Désirée Fior nella terza edizione del Trofeo Giardino della Serenissima andato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *