SFONDO ASSOS
BANNER CICLOPROMO MAXXIS HR BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
3h-valle-verde-grangala-jpg
3H VALLE VERDE GRANGALÀ

3H VALLE VERDE GRANGALÀ



Pozzolo di Villaga – Ramificazioni globali, radici locali. E’ lo slogan di questa terza edizione della 3H Valle Verde Gran Galà, andata in scena Sabato scorso e valida quale ultima prova del circuito Triveneto Endurance MTB.

 

 

KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5

Ramificazioni globali che si sono estese in tutto il territorio nazionale e internazionale, vista la partecipazione di alcuni biker stranieri, ma soprattutto i protagonisti del 24H MTB Italian Challenge che sono stati premiati al termine dell’evento. Radici locali, quelle che curano con passione, dedizione e orgoglio i dirigenti della società Team Adventure & Bike retta da Stefano Prodomini, che hanno dato vita a questa prova, ultima entusiasmante fatica organizzativa dopo il successo del Festival Endurance 24 ore MTB Serenissima, prova unica di Coppa del Mondo Acsi Endurance tenutasi il 4 e 5 Luglio a Barabano Vicentino.

Oltre 180 biker si contendono, lungo il percorso di 5,4 chilometri, tracciato disegnato con Ivan Turella all’interno del Bike Park Valle Verde. Gli accesi colori autunnali dei prati e boschi che fanno da cornice naturale al percorso di gara si mescolano alle scintillanti divise dei protagonisti di questa 3H Valle Verde Gran Galà Elettroveneta, dando vita ad un’ istantanea unica, come un quadro prodotto dai migliori maestri della pittura.

 

Un tiepido sole illumina il Bike Park Valle Verde, regalando ai partecipanti l’occasione ideale per misurarsi e tentare di conquistare l’ambito successo e gli ultimi punti validi per a classifica del circuito Triveneto Endurance MTB. La manifestazione che si tiene sotto l’egida dell’Acsi Ciclismo è soprattutto un momento di festa. Al via ci sono anche i protagonisti del circuito 24H MTB Italian Challenge, che al termine della prova saranno festeggiati nello splendido salone dell’omonimo agriturismo in cui si svolge la premiazione finale. Doppia soddisfazione per i dirigenti del Team Adventure & Bike che oltre a festeggiare i successi organizzativi inserisce nel già ricco palmares societario l’oro di Peter Piazza, vincitore del circuito 24H Italian Challenge, Triveneto Endurance MTB ed Endurance Tour ed Elena Perin.

Quest’ultima si è aggiudicata il successo di categoria nel circuito 24H Italian Challenge e Endurance Tour: “Il 2015 è stato per me un anno molto intenso e ricco di soddisfazioni. E’ iniziato a marzo con la partecipazione alla Cape Epic, gara a tappe che si svolge in Sudafrica, cui ho preso parte in coppia con Giuliana Massarotto. Al mio rientro in Italia sono iniziati i circuiti 24H MTB Italian Challenge ed Endurance Tour, dove sono riuscita a classificarmi prima di categoria in entrambi i circuiti.

La soddisfazione è stata grande, anche perché erano due anni che non partecipavo ad una 24 ore e non pensavo di riuscire ad ottenere questi risultati  e di riuscire a mantenere la forma e la concentrazione lungo tutti questi mesi affrontando una serie di gare così impegnative.

 

Devo anche dire che mi sono divertita molto – continua Elena Perin – il clima che si crea in queste manifestazioni è sempre molto piacevole e nonostante la fatica c’è sempre spazio per una battuta e per un sorriso.  Devo sicuramente ringraziare anche la mia squadra Adventure & Bike che mi ha supportato sia moralmente che logisticamente in tutte le gare. Non vedo l’ora di ripartire con nuova carica per la prossima stagione, facendo tesoro dell’esperienza vissuta quest’anno per migliorarmi e raggiungere sempre nuovi obiettivi”

Per quel che riguarda la gara, il successo nella prova a squadre è stato conquistato dalla formazione Geopietra Zaina, guidata dal professionista strada Daniele Ratto che ha condiviso il successo con Antonello Giacomo (MTB Wilier Triestina) e Christian Rizzotto (Team Rizzotto). Tiziano Massardi, responsabile dell’attività Endurance della società bresciana è al settimo cielo: “Ringrazio i ragazzi per la splendida stagione culminata con questo successo e patron Enrico Zaina, ex professionista e capitano insieme al Pirata Marco Pantani della storica Mercatone Uno, che ha creduto da subito nel nostro progetto e continua a farlo”. Ratto al termine della manifestazione ha sottolineato: “ Spesso quando non sono impegnato con le gare su strada, partecipo a questo tipo di manifestazione. Mi piace la MTB e lo spirito di aggregazione e amicizia che si crea in questo tipo di eventi. Vorrei fare i complimenti agli organizzatori della manifestazione, per quel che riguarda la gara invece, siamo riusciti ad aver ragione dell’agguerrita formazione della MTB Santa Marinella Salese dopo un lungo testa a testa che si è protratto per un’ora e trenta, poi nel finale siamo riusciti ad emergere”. Tra le ragazze successo della Freetime Woman.

 

Per quel che riguarda la prova dei singoli, coloro che non possono contare sul supporto di compagni di squadra, ma soltanto nella capacità di gestire lo sforzo e alimentarsi ed idratarsi durante la prova, Luca Scarsetto (Team Giambenini Maddiline) sale sul primo gradino del podio, davanti a Mirko Saugo (Hot Wheels Team) e Alessandro Filippini (Team Nuvolera). Tra le ragazze è Giuliana Massarotto (Scavezzon) ad imporsi precedendo Annamaria Chiarello (Team Restena Bike) e Daniela Meneghini (Benato Bikes FRW)

Stefano Prodomini presidente della società organizzatrice è soddisfatto della manifestazione e della festa finale dei due circuiti: “I complimenti ricevuto dai partecipanti a questa 3H Valle Verde Grangalà  Elettroveneta non possono che farci piacere. Il percorso di gara disegnato all’interno del Bike ParK Valle Verde è piaciuto molto ai partecipanti e questo ci ha permesso di evidenziare anche le caratteristiche tecniche di questa struttura che noi riteniamo molto valida sia per l’organizzazione di manifestazioni, che allenamenti intensivi. Anche la festa finale con la premiazione finale dei protagonisti del circuito 24H MTB Italian Challenge è stata molto partecipata, questo vuol dire che, che l’Endurance pur essendo una pratica sportiva faticosa, riesce comunque ad far conoscere e unire i biker che la svolgono, creando a volte legami d’amicizia indissolubili che continuano nel tempo. La festa che si è svolta poi all’Agriturismo Valle Verde, ne è la conferma. Il ringraziamento è d’obbligo anche per quanti ci permettono di svolgere queste attività come le aziende Elettroveneta, Pasta Sgambaro, Fonti Lissa, Melegatti e Zed Entertainment”.

 

 

Le difficolta del percorso di gara
     

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *