SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > 6 GIORNI DI GAND: DE BUYST E VAN DER SANDE BALZANO AL COMANDO

6 GIORNI DI GAND: DE BUYST E VAN DER SANDE BALZANO AL COMANDO

Nella terza giornata della Lotto Zesdaagse Vlandeeren Ghent si assiste a un nuovo capovolgimento di classifica.

Non importa quanto vinci, l’importante è non perdere le Madison. Ne sanno qualcosa gli esperti Iljo Keisse e Elia Viviani: il belga vince la prima Corsa a Punti e il secondo Derny, il campione italiano si aggiudica lo Scratch. Hanno più punti rispetto agli altri rivali (179), ma sono quarti in classifica per un giro di ritardo nella Madison. Con ancora tre giorni di gara, non è certo un problema questo dato per gli esperti corridori della Deceuninck Quick Step.

Gli iridati incominciano a farsi valere

BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Si completa la rimonta della coppia del team Lotto Soudal Jasper De Buyst e Tosh Van der Sande: risaliti in zona podio nella seconda giornata, colgono il primato nella classifica provvisoria nella serata di giovedì. Costanti nelle prove della Madison, il loro bottino di punti garantirebbe un buon piazzamento (162). Nella prima prova dell’Americana il successo è andato ai campioni del mondo Roger Kluge e Theo Reinhardt: i tedeschi del team Callant Diaz incominciano finalmente a ingranare a alti livelli. Nonostante le quattro posizioni perse, la coppia campione continentale Kenny De Ketele e Robbie Ghys si è tolta alcune soddisfazioni anche in questa sessione, con il primo ha vinto la finale del Derny davanti a Keisse. Il duello più avvincente del velodromo Kuipke rimane quello tra i Deceuninck e i Baloise Insurance, con questi ultimi che hanno 175 punti e un giro di ritardo dai World Tour. Nonostante continuino il dominio nelle prove di velocità, Moreno De Pauw e Lindsay De Wilder hanno ben quattro giri di ritardo, un bel handicap che gli potrebbe estromettere dal podio finale nonostante i loro 159 punti conquistati.

Gli italiani e la situazione nella AVS Men Cup U23

Stazionaria la classifica degli altri italiani in gara: Francesco Lamon e Michele Scartezzini (Team Altra) occupano l’ottava posizione con 9 giri di ritardo e 46 punti, settimi tra gli Under 23 Jacopo Cavicchioli e Filippo Ferronato con 26 punti e un giro di ritardo. Nuova coppia al comando anche tra i giovani: il belga Bryan Boussaer e il danese Martin Mollerup scavalcano per il giro guadagnato il duo Malmeberg-Frederiksen, nettamente il più forte della manifestazione, che segnano il nuovo record Under 23 della pista nei 500 m. In questa gara, è avvenuta la brutta caduta dell’inglese Rhys Britton: il referto medico parla di una probabile clavicola rotta. Nel palinsesto (inizio 18.30), oggi prima gara femminile con la Corsa a punti: oltre all’olandese Kirsten Wild e alle belghe Jolien D’Hoore e Lotte Kopecky, ricordiamo la presenza di Martina Fidanza con la selezione della nazionale italiana.

 

fonte cicloweb.it

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

ROMA, CICLISTA 13ENNE INVESTITO DA UN’AUTO: E’ IN CODICE ROSSO

A Roma, in zona Torrevecchia, un giovane di 13 anni è stato investito da un’auto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *