Sfondo Assos SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIA
lunedì , 18 giugno 2018
Inbici Top Challenge
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > 62° Gran Premio Pretola
62-gran-premio-pretola-jpg
62° Gran Premio Pretola

62° Gran Premio Pretola

Condividi

Pretola di Perugia (Pg) – Una volata ha deciso l’esito del 62° Gran Premio Pretola per juniores, organizzato dalla Società Sportiva Tevere nella frazione perugina di Pretola. A vincere è stato Daniel Marcellusi della formazione viterbese (con sede a Corchiano) Ciclimontanini Alice Ceramica Frw che negli ultimi metri ha superato Manuel Pesci dell’As Sant’Egidio, terzo Giacomo Giuliani dell’Uc Foligno-Porto Sant’Elpidio. «E’ stata una gara abbastanza dura – ha commentato il romano Marcellusi, nel 2012 campione italiano e vincitore della Coppa d’Oro per allievi –, soprattutto nel corso dei giri corti con le diverse ripetizioni della salita di Pretola. Ho sofferto parecchio nella penultima tornata. Ma quando è iniziato l’ultimo giro ho sentito che le gambe c’erano e allora ho preso la ruota di Carboni della Spendolini e ho scollinato secondo. In pianura ho corso coperto e in volata ho dato tutto ciò che avevo. Dedico il successo alla squadra che mi è sempre molto vicina in corsa, al direttore sportivo Alessandro Marrone, alla società, ad Arnaldo Montanini e a tutta la mia famiglia. L’ultima dedica è per un amico che mi dà sempre preziosi consigli, Antonio Fradusco».

Alle premiazioni sono intervenuti la famiglia Mozzini, gli amici e sostenitori della Sportiva Tevere Stefano Cicchi e Piero Moretti e l’ex corridore Luca Panichi.

Sono stati cento i partenti. Attorno al chilometro 18 attaccano Jacopo Ciacci dell’As Sant’Egidio, Michele Mencarelli della Spendolini Giammy Team, Jacopo Galantucci della Ciclimontanini Alice Ceramica Frw e Alessio Quagliozzi del Cycling Team Coratti. Al chilometro 22 su di loro si riporta Tommaso Masciotti dell’Uc Petrignano. La situazione evolve e attorno al chilometro 38 in testa sono Tommaso Masciotti dell’Uc Petrignano, Jacopo Ciacci dell’As Sant’Egidio, Raffaele Radice della Spendolini Giammy Team, Michele Mencarelli della Spendolini Giammy Team, Federico Giustozzi della Mengoni Campocavallo, Giovanni Genobile della Bevilacqua Sport Pescara, Jacopo Galantucci della Ciclimontanini Alice Ceramica Frw, Alessio Quagliozzi del Cycling Team Coratti e Antonio Teti del New Team Balzano Zerokappa. Sulla salita di Pretola dai fuggitivi si stacca Mencarelli. In seguito sui battistrada piombano Lorenzo Calzola dell’Uc Petrignano, Francesco Consigli della Gubbio Ciclismo Mocaiana, Luca Giovagnoni dell’As Sant’Egidio, Lorenzo Francolini della Spendolini Giammy Team e la coppia del Cycling Team Coratti composta da Mirko Necci e Francesco Pizzo. Poi la composizione del drappello di testa cambia ancora, ma attorno al chilometro 74 il plotone riprende i battistrada. Attorno al chilometro 77 attacca di nuovo Masciotti dell’Uc Petrignano, sul quale rientra Andrea Cacciotti del Cycling Team Coratti. La situazione cambia ancora e attorno al chilometro 90 in testa si forma un gruppo forte di oltre 30 unità. Nel corso dell’ultimo giro attacca Mirko Necci del Cycling Team Coratti, che viene poi ripreso. L’avanguardia del gruppo pedala verso l’epilogo. Il finale è allo sprint con il sigillo di Marcellusi alla prima vittoria stagionale e in carriera nella categoria juniores.

Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE

 

Ordine d’arrivo: 1) Daniel Marcellusi (Ciclimontanini Alice Ceramica Frw) che copre 102,900 km in 2h30’ alla media di 41,160 km/h, 2) Manuel Pesci (As Sant’Egidio), 3) Giacomo Giuliani (Uc Foligno-Porto Sant’Elpidio), 4) Matteo Occhialini (Rinascita), 5) Fabrizio Capodicasa (Bevilacqua Sport Pescara), 6) Gerardo Caliendo (Flessofab), 7) Emanuele Pizzo (Cycling Team Coratti), 8) Raffaele Radice (Spendolini Giammy Team), 9) Luca Giovagnoni (As Sant’Egidio), 10) Matteo Monti (Uc Foligno-Porto Sant’Elpidio).

 

Fonte: P.A. Communication – Ufficio Stampa Andrea Passeri

 

.: video arrivo Pretola a cura di Atlantide Video Service :.

 

vittoria marcellsi1
     

Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner Dentro Notizia - LARM
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike

Ti potrebbero Interessare

BMW HERO SÜDTIROL DOLOMITES : PAEZ E KOLLMANN-FORSTNER TRIONFANO NELLA 9^ EDIZIONE

CondividiLeonardo Paez e Christina Kollmann-Forstner sono i vincitori della BMW HERO Südtirol Dolomites 2018.   …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *