Sfondo Assos SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > ACSI 2014
acsi-2014-1-jpg
ACSI 2014 1

ACSI 2014

Condividi

Sabato 15 febbraio all’Hotel Corallo di Riccione, c’è stato l’incontro di tutti i responsabili provinciali e regionali ACSI-ciclismo con il presidente nazionale Antonino Viti e il responsabile del settore ciclismo Emiliano Borgna.

 

L’incontro è stato voluto per cementare l’amicizia e stabilire un rapporto sempre più solido tra i vertici nazionali, i responsabili provinciali e regionali del settore quindi per comporre – laddove fosse necessario – incomprensioni e mettere a punto alcuni aspetti per dare così inizio, nel migliore dei modi, alla stagione 2014. I rappresentanti della stragrande maggioranza dei comitati provinciali hanno dato vita, da protagonisti, a una riunione-fiume iniziata alla 15,30 e protrattasi fino oltre le ore 20,00.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Sette ore di dibattiti e suggerimenti seguiti con particolare interesse e attenzione dal presidente nazionale Antonino Viti. Il convegno è stato coordinato dall’avv. Emiliano Borgna che, nella sua introduzione, ha velocemente ripercorso le prime tappe di assestamento con questa nuova realtà mettendo in evidenza il proficuo lavoro svolto che ha consentito di superare le inevitabili difficoltà di ogni inizio di collaborazione. Si è rammaricato di quelle incomprensioni che hanno creato alcuni momenti di disagio, ormai in via di definitiva soluzione, e si è anche detto sicuro che, cominciando dalla nuova stagione che si sta aprendo, l’attività Acsi ciclismo si svilupperà in assoluta serenità, in crescita e nel migliore dei modi. I segnali sono tutti orientati in questa direzione. Su questo ultimo punto sia Viti sia Borgna si sono superati nel dare assicurazioni.

È toccato a Borgna “orchestrare” l’assembla per la prima volta davanti a tutto il mondo cicloamatoriale dopo aver percorso in largo e in lungo l’Italia per partecipare alle varie assemblee provinciali. Il grande merito dell’avvocato è stato anche quello di tenere alta l’attenzione dell’assemblea sollecitando gli interventi di chi aveva idee e proposte da fare vincendo dapprima la sorpresa per questa “apertura” per poi lasciare tutti convintamente soddisfatti e sicuri in una ripresa in grande stile dell’attività: insomma una vera assemblea democratica che fa guardare al futuro con molte speranze di rilancio.
Sia Viti sia Borgna hanno preso nota di tutte le osservazioni riservandosi di tenerne conto per dare adeguate risposte per una maggiore efficienza del settore.

 

 

Tante le richieste di cambiamento che riguardano le categorie, la “seconda serie”, e chi più ne ha più ne metta.
Ha concluso Antonino Viti. Il presidente nazionale ha ripercorso, seppure brevemente, l’ultimo tratto di strada del 2013 ribadendo la sua completa fiducia nella ritrovata e assoluta unità invitando tutti al massimo rispetto delle regole per una serena e proficua coesistenza con le altre realtà del mondo cicloamatoriale. “Sappiamo – ha così concluso – che cambiare non è stato facile. Sono nate interpretazioni che hanno creato difficoltà d’intesa soprattutto, in taluni casi, male esposte. Ma sempre in assoluta buona fede. Siamo all’inizio di una nuova fase del nostro percorso, la convinta e viva partecipazione a questa assemblea ne è una conferma; sono anzi siamo convinti, che il futuro oltre che avviato sulla strada della massima serenità, porterà al nostro ciclismo amatoriale quelle soddisfazioni che hanno contribuito a fare grande il nostro settore”.

Nel corso dell’incontro, oltre ai diversi argomenti, si è parlato anche delle nuove tessere per il 2015; delle categorie, dei campionati italiani ed europei; è stata confermata la piena collaborazione con il settimanale Il Ciclismo amatori organo ritenuto molto importante per la diffusione dell’intera attività e per tenere legato tutto il mondo cicloamatoriale italiano.

 

Nella foto Antonino Viti ed Emiliano Borgna rispettivamente presidente e responsabile nazionale Acsi ciclismo

 

Fonte  ILCICLISMOAMATORI.IT

 

16-02-03-RICCIONE
16-02-07-BORGNA-VITI
   

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

CICLOCROSS, CDM TABOR: TONEATTI E HUEZ SFIORANO LA TOP 10 TRA GLI JUNIORES

CondividiDoppietta belga nella gara Juniores della prova di Coppa del Mondo di ciclocross che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *