SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > gn > AIR 2018 – SBARAGLI: “SONO A DISPOSIZIONE DI RAIM PER LE VOLATE”
Adriatica Ionica Race 2018 - 1st Edition - 3rd stage Mussolente - Passo Giau 158,3 km - 22/06/2018 - Kristian Sbaragli (ITA - Israel Cycling Academy) - photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2018

AIR 2018 – SBARAGLI: “SONO A DISPOSIZIONE DI RAIM PER LE VOLATE”

 

Kristian Sbaragli, velocista italiano della Israel Cycling Academy, sta partecipando alla Adriatica Ionica Race con l’obiettivo primario di supportare il proprio team.

 

Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

 

Dopo il recente secondo posto al GP Lugano si mostra consapevole delle proprie potenzialità ma disposto a mettersi al servizio della squadra: “Nella seconda tappa ho tirato la volata al mio compagno Mihkel Raim. Vediamo domani e domenica come si evolverà la corsa, sono a sua disposizione perché in questo momento è più veloce e puntiamo a conquistare una vittoria di tappa. Io sono sicuramente veloce ma, al momento, posso dire la mia soprattutto se arrivo con un gruppetto. Domani con lo sterrato nel finale e la possibilità di trovare vento magari potrebbe andar in maniera diversa”.

Sono uscito – continua Sbaragli – in una buona condizione di forma dal Giro d’Italia e cercherò di tenere fino agli italiani. Sicuramente il percorso è duro, soprattutto per lo strappo molto vicino al finale, ma proverò a far del mio meglio. Poi, andrò un periodo in altura per preparare il resto della stagione”.

 

a cura di Davide Pegurri per iNBiCi magazine

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

LUTTO. ROBBERT DE GREEF NON CE L’HA FATTA, IL VENTISETTENNE OLANDESE È DECEDUTO DOPO QUASI UN MESE DI COMA

Dai Paesi Bassi giunge una triste notizia: dopo quasi un mese di coma Robbert De …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *