Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKESFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIASFONDO ASSOS
domenica , 27 maggio 2018
Assos Top
TOP Shimano
Ciclo Promo Componentes TOP
Inbici Top Challenge
Home > Tutti gli Articoli > ALGARVE: SULL’ALTO DE FOIA SBUCA KWIATKOWSKI
Michal Kwiatkowski

ALGARVE: SULL’ALTO DE FOIA SBUCA KWIATKOWSKI

Condividi

Si parla polacco nella seconda frazione della Volta ao Algarve 2018.

A vincere sul traguardo di Foia è infatti Michal Kwiatkowski, dopo aver colto il momento giusto per lanciare il suo sprint. Il portacolori della Sky si è imposto davanti a Bauke Mollema (Trek – Segafredo) e Geraint Thomas (Sky), mentre quarto è giunto il vincitore dell’anno scorso Daniel Martin (UAE Team Emirates). Cambia ovviamente anche la classifica generale con Thomas che balza al comando alla vigilia della prova a cronometro, candidandosi così al ruolo di grande favorito potendo contare sulla prova contro il tempo per incrementare il suo vantaggio.

 

Ordine d’arrivo

BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

1       Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky      4:49:51

2       Bauke Mollema (Ned) Trek – Segafredo          0:00:00

3       Geraint Thomas (GBr) Team Sky  0:00:00

4       Daniel Martin (Irl) UAE Team Emirates 0:00:00

5       Jaime Roson Garcia (Esp) Movistar Team      0:00:00

6       Patrick Konrad (Aut) Bora – Hansgrohe 0:00:03

7       Bob Jungels (Lux) Quick Step Floors      0:00:03

8       Pieter Serry (Bel) Quick Step Floors       0:00:03

9       Vicente Rubio (Esp) Aviludo – Louletano – Uli          0:00:03

10     Richie Porte (Aus) BMC Racing Team    0:00:03

 

fonte SpazioCiclismo

Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

GIRO. ANALISI DELLA VENTUNESIMA TAPPA: ROMA – ROMA

CondividiIl ponte ideale, che unisce la partenza e l’arrivo del Giro d’Italia 2018, nel nome …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *