SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > ANDALUCÍA: SUL MURO DI ALCALÁ DE LOS GAZULES VINCE TIM WELLENS

ANDALUCÍA: SUL MURO DI ALCALÁ DE LOS GAZULES VINCE TIM WELLENS


Il belga della Lotto vince la prima tappa della Vuelta a Andalucía sul muro dove si era già imposto nel 2018. Battuta l’Astana, bene Canola

L’inizio di stagione di Tim Wellens sembra una fotocopia di quello dell’anno scorso: il belga della Lotto Soudal era già stato protagonista a Maiorca con la terza vittoria consecutiva al Trofeo Serra di Tramuntana e oggi ha messo a segno la sua seconda vittoria del 2019 su un traguardo che già l’aveva visto a braccia alzate 12 mesi fa, quello di Alcalá de los Gazules alla Vuelta a Andalucía. Per Wellens una vittoria netta e molto convincente: di questi tempi non è facile rivaleggiare contro una scatenatissima Astana che nelle precedenti gare spagnole aveva fatto fuoco e fiamme.

Il finale di oggi era identico alla quarta tappa della Vuelta a Andalucía 2018 con l’arrivo in salita sulla dura rampa (con tratti in pavé) di Alcalá de los Gazules, un muro di un chilometro e duecento metri con pendenze che superavano anche la doppia cifra. Come era prevedibile tutto si è giocato sull’ultima salita, ma l’Astana e la Bahrain-Merida hanno fatto di tutto per provare ad affaticare il più possibile le gambe dei rivali: gli ultimi 15 chilometri sono volati ad velocità vertiginose, ai meno 10 c’è stato anche un piccolo accenno di ventagli, subito annullato ma che ha fatto male a Simon Yates, al debutto stagionale ed evidentemente ancora in ritardo di condizione.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

A sei chilometri c’è stato uno scatto di Dries van Gestel (Sport Vlaanderen) a cui si è accodato Matteo Montaguti (Androni-Sidermec) e questa coppia ha preso una decina di secondi di vantaggio ma ai 2300 metri anche loro sono stati ripresi. All’ultimo chilometro il gruppo principale si poteva definire compatto anche se strada facendo aveva perso parecchi elementi: l’Astana ha sfruttato il danese Jakob Fuglsang per alzare il ritmo agli ultimi 600 metri, ma ai 200 metri è ucito fuori Tim Wellens che di potenza si è tolto tutti di ruota ed è andato a prendersi la seconda vittoria consecutivo di questo traguardo.

ordine d’arrivo

1 Tim Wellens (Lotto Soudal) 4:24:12
2 Jakob Fuglsang (Astana) 0:00:05
3 Ion Izagirre (Astana) 0:00:05
4 Jack Haig (Mitchelton-Scott) 0:00:05
5 Steven Kruijswijk (Jumbo-Visma) 0:00:09
6 Pello Bilbao (Astana) 0:00:09
7 Marco Canola (Nippo-Vini Fantini-Faizanè) 0:00:09
8 Alejsandr Vlasov (Gazprom-RusVelo) 0:00:09
9 Antwan Tolhoek (Jumbo-Visma) 0:00:09
10 Guillaume Martin (Wanty-Gobert) 0:00:13

fonte cicloweb.it

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

TRAINING CAMP SPAGNA – COSTA BLANCA DALL’ 8 AL 15 FEBBRAIO 2020

PROGRAMMA VACANZA DALL’ 8 AL 15 FEBBRAIO 2020 Località Albir – Costa Blanca – Spagna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *