LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > Anticipata al 30 marzo la Granfondo Monte Carlo
anticipata-al-30-marzo-la-granfondo-monte-carlo-1-jpg

Anticipata al 30 marzo la Granfondo Monte Carlo


A Monte Carlo un fine settimana dedicato al ciclismo

Volano le iscrizione alla Coppa Piemonte; oltre 300 i ciclisti già abbonati

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos

La Granfondo Monte Carlo sbanca il jackpot della Coppa Piemonte e anticipa la data della prima edizione dal 6 aprile al 30 marzo. «Per poter rispondere in modo esemplare all’enorme interesse e alle numerosissime richieste di iscrizione alla nostra gara – dice Sergio Piumetto, organizzatore della gara di Monte Carlo –  la Fédération Monegasque de Cyclisme ha deciso di anticipare al 30 marzo 2014 la data della gara, concedendomi il privilegio di poter usufruire di una nuova e prestigiosissima location: il porto. Sarà un fine settimana all’insegna del ciclismo: ad allietare i granfondisti ci saranno anche il Criterium dedicato alle categorie giovanili, una serie di spettacoli e un’area expo. L’ultimo fine settimana del mese di marzo nel Principauté de Monaco si svolge uno degli appuntamenti più glamour ed importanti di tutto l’anno: il Bal de la Rose».

 

Intanto la campagna abbonamento del Circuito Coppa Piemonte naviga a gonfie vele. «Abbiamo superato già i 300 abbonati – dice Renato Angioi, presidente del Circuito – con un incremento del 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare c’è un grande interesse per la new entry del circuito, la granfondo Monte Carlo, scelta da oltre il 90% degli iscritti».

 

I granfondisti pedaleranno sulle Routes du Glamours, le strade che hanno creato la leggenda del Principato, lungo le quali amavano passare momenti di svago i principi e le principesse di Monte Carlo. E che hanno anche fatto da terreno agli allenamenti di gente come Tony Rominger e Lance Armstrong. Il Col de la Madone fece da teatro ai test in salita del cowboy di Austin e sarà riproposto nella granfondo. I primi dati: il percorso lungo misurerà 136 chilometri e raggiungerà la quota massima di 1180 metri s.l.m.

 

Informazioni granfondo Monte Carlo: www.granfondomontecarlo.org

Informazioni Coppa Piemonte: www.coppapiemonte.it

logo-intro ok
     

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

TOUR DE TAIWAN: LONARDI SI AGGIUDICA L’ULTIMA TAPPA, PRIMA VITTORIA TRA I PROFESSIONISTI PER IL VERONESE

Giovanni Lonardi vince la quinta e ultima tappa del Tour de Taiwan, sul podio anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *