SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > ARGON 18 GALLIUM PRO
argon-18-gallium-pro-1-jpg

ARGON 18 GALLIUM PRO


Argon 18, marchio canadese affermato e conosciuto nella disciplina del triathlon, si è affacciato da alcuni anni anche nel mercato italiano della bici da corsa affidandosi a Beltrami T.S.A. di Reggio Emilia, il suo distributore sul territorio nazionale.

 

Una scelta consapevole, visto che gli Argon 18 sono telai destinati ad un ciclista evoluto che sa bene cosa vuole acquistare e, soprattutto, desidera un prodotto molto tecnico curato nei minimi dettagli; inutile, per la filosofia dell’azienda, produrre e vendere a casaccio. Meglio mirare a determinati obbiettivi e raggiungerli con il massimo della resa, sia in termini di qualità che di utili. Già, perché gli Argon 18 non rientrano di certo nella categoria degli entry level ma abbracciano una concezione costruttiva ben precisa, una linea sulla quale il brand si sta facendo conoscere ed apprezzare anche dal pubblico più esigente

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

 

Nel nuovo Gallium Pro ciò di cui ci si rende subito conto è una considerevole diminuzione del peso; non che prima fosse molto di più ma i sei chilogrammi dell’attuale modello (quello testato)  riscontrati sulla bilancia sono davvero pochi. Di sicuro, al fine di ottenere questo risultato, ha contribuito una componentistica di prim’ordine (gruppo New Sram Red 11V e ruote Zipp 404 Firecrest) che avvalora ancora maggiormente l’audace progetto della Gallium Pro. Mi pare anche giusto sottolineare come anche il prezzo del solo kit telaio (telaio+forcella+reggisella) sia estremamente competitivo: 2.410,00 euro al pubblico, IVA inclusa!

Ovvero, in parole povere, parecchi soldi in meno dei principali concorrenti nella fascia di mercato dei “790,00 grammi” (telai leggeri da competizione); sempre fermo restando che il Gallium Pro è prodotto da Argon 18 con una qualità di altissimo livello.

Poi, rispetto alla versione della Gallium Pro da me provata nel 2012, sono rimaste praticamente invariate le caratteristiche di rigidità e confort; sembrano due cose diametralmente opposte come il giorno e la notte ma credetemi, è proprio così. Pedalare sulla Gallium Pro, grazie alla costruzione del telaio con tecnologia HDS (Horizontal Dual System) e all’ottima componentistica proposta, si provano sensazioni uniche, difficilmente riscontrabili su mezzi “da combattimento” come questo.

 

Il sistema 3D Hedtube permette una multipla regolazione integrata dell’altezza del tubo sterzo mantenendo la massima rigidità sulla parte anterior del mezzo

 

 

Ma in cosa consiste questa rivoluzionaria tecnologia?

In pratica la lavorazione in HDS consente di frazionare in due parti il telaio tracciando una ipotetica linea orizzontale a metà. La parte inferiore è stata concepita per ottenere una maggiore rigidità e di conseguenza rendere il mezzo più reattivo; quella superiore, invece, deve poter disperdere ed assorbire le sollecitazione che derivano dal terreno. Ma questo come avviene? Sembra una cosa fantascientifica ed invece, tramite l’impiego di diverse qualità di fibre di carboniodisposte a orientamenti accuratamente studiati, si ottiene un lavoro intelligente e ben fatto.

Sempre dividendo in due la quota ipotetica del telaio, lavorando sulla lunghezza anteriore (che determina la stabilità della bici) e su quella posteriore (che incide sul posizionamento in sella del ciclista), si ottengono un bilanciamento e una stabilità eccellenti. La Gallium Pro raggiunge il proprio apice in fatto di sicurezza e comodità sfruttando l’offset dello speciale reggisella in carbonio (range da 15 a 20 mm), soluzione perfetta per personalizzare l’aspetto biomeccanico/posturale del ciclista e farlo sentire un tutt’uno con la bici.

 

In evidenza:

Anche impegnandomi non sono riuscito a trovare un solo componente, nell’allestimento base della Gallium Pro, che non sia di “casa Beltrami” (e tutti di ottima qualità). Difatti l’azienda emiliana, distributore esclusivo delle Argon 18 per l’Italia, ha provveduto ad assemblare in un’unica bella bicicletta tutti i prodotti dei marchi distribuiti. A partire, solo per citarne qualcuno, dal semplice nastro manubrio (Prologo) per arrivare fino al gruppo (Sram) passando dalle ruote (Zipp) o dai tubolari (Tufo). Insomma, un mezzo che oserei definire più che made in Italy – made in Beltrami!

 

 

 

 

La sella Prologo  Nago Evo Pas Nack è montata sullo speciale reggisella ASP-6550 in carbonio Ø 31,6. Offset variabile da 15 a 20 mm per personalizzare al meglio la posizione del ciclista.

 

 

Consigli per l’acquisto, perché comprarla?

La Gallium Pro è una specialissima dai contenuti tecnici avanzati, con alle spalle uno studio di progettazione eseguito con cura maniacale. Leggera (poco più di 6 kg nella versione testata completa di pedali Speedplay Zero), rigida e al contempo confortevole, nella colorazione attuale (nero opaco con livree rosse) mescola aggressività da vera sportiva ed eleganza di gran classe, il binomio ideale per piacere ad una clientela polivalente e raffinata.

 

Il Produttore

Argon 18

www.argon18bike.com

 

Il Distributore per l’Italia:

Beltrami TSA

Via Euripide, 7

42124 Reggio Emilia

Tel: +39 0522 307803

Fax: +39 0522 703106

E. mail: info@beltramitsa.it

Web site: www.beltramitsa.it

 

Caratteristiche Tecniche:

–         Telaio: Carbon Monocoque 7050HM Nano Tech

–         Cambio: Sram Red 22 – 11V

–         Deragliatore: Sram Red 22 – attacco a saldare 11V

–         Guarnitura: Sram Red 22 – 11V compact 50×34, pedivelle 170 mm

–         Catena: Sram Red 22 – 11V

–         Ruota libera: Sram Red 11V 11×28

–         Movimento centrale: Press Fit BB 86

–         Freni: Sram New Red

–         Forcella: Carbon Fork Monocoque GA31

–         Serie sterzo: FSA

–         Attacco manubrio: Zipp Service Course SL in alluminio 110 mm

–         Piega manubrio: Zipp  Service Course SL-80 in alluminio 42 cm c/c

–         Reggisella: Carbon Seatpost Ø 31,6 – ASP 6550

–         Sella: Prologo Nago Evo Pas Nack

–         Cerchi: Zipp 404 Firecrest full carbon per tubolare

–         Coperture: Tufo S33 Pro24 tubolari

–         Mozzi: Zipp

–         Portaborraccia: Zipp Alumina in alluminio

–         Taglie: XXS-XS-S-M-L-XL

–         Colori: nero opaco/rosso

–         Peso telaio: 790 gr (misura M), forcella e viteria esclusa

–         Peso bici completa (come in foto): 6,00 kg senza pedali

 

In vendita a partire da:

Settembre 2014

 

Tempo di consegna:

Circa un mese dalla data dell’ordine

 

Prezzo:

–         Solo kit telaio Argon 18 Gallium Pro (telaio+forcella+reggisella): € 2.410,00 al pubblico, IVA inclusa

–         Argon 18 Gallium Pro + gruppo Sram Red 22 + ruote Corima Aero MCC: € 7.271,00 al pubblico, IVA inclusa

–         Argon 18 Gallium Pro + gruppo Sram Red 22 + ruote Corima Viva MCC: € 6.856,00 al pubblico, IVA inclusa

–         Argon 18 Gallium Pro + gruppo Sram Red 22 + ruote Zipp 404 T (come modello testato in foto): € 6.212,00 al pubblico, IVA inclusa

–         Argon 18 Gallium Pro + gruppo Sram Red 22 + ruote Zipp 404 Cop.: € 6.582,00 al pubblico, IVA inclusa

–         Argon 18 Gallium Pro + gruppo Sram Force 22 + ruote Miche: € 4.148,00 al pubblico, IVA inclusa

 

 

 

 

La forcella monoscocca in carbonio GA31 Pro e l’imponente ruota Zipp 404 Firecrest full carbon “gommata” con tubolari Tufo S33 Pro24

 

 

Accessori e materiali utilizzati per il test:

Gli accessori e i materiali che ho usato per il test sono:

–         Casco: Carrera Nitro  www.carreraworld.com

–         Occhiali: Briko www.briko.com

–         Scarpe: Lake Cycling mod. CX 401 SPDPLY www.lakecycling.com

–         Abbigliamento: iNBiCi by Vifra www.vifra.it

–         Strumentazione: GPS Garmin 500 www.garmin.it

–         Pedali: Speedplay mod. Zero www.speedplay.com

 

 

 

 

La scatola del movimento centrale Press Fit BB 86 è già predisposta per l’installazione dei gruppi elettronici

 

 

A cura di Roberto Zanetti Copyright © INBICI MAGAZINE

Foto di Roberto Zanetti e Roberto Brenna

 

 

 

 

1) Test bike.JPG
2) Head Tube.JPG
3) Sella Prologo.JPG
4) Ruota e forcella.JPG
5) Scatola movimento.JPG
     

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

MAGLIA UFFICIALE GIRO U23 IN OMAGGIO NEL PACCO GARA DELLA GF STRADE BIANCHE DI ROMAGNA

Maglia ufficiale Giro U23 in omaggio ai primi 10 iscritti al TOF. Strade Bianche di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *