SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

AUTO TRAVOLGE CICLISTA, MORTA LA QUARANTENNE MONICA CORA


L’episodio si è verificato nella giornata di sabato 21. La donna in sella alla sua bici, è stata investita da un’automobile.

Si chiama Monica Cora, impiegata in una ditta cairese e residente a Rocchetta Cairo, la ciclista 40enne deceduta nell’incidete avvenuto nella giornata di sabato, intorno all’ora di pranzo, lungo la strada Statale 29 tra Cairo Montenotte e la frazione di Rocchetta ( Savona).

La donna in sella alla propria bici, è stata investita da un’automobile. Nel sinistro sarebbe rimasta coinvolta anche una seconda macchina. Immediato è scattato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cairo Montenotte, un’ambulanza della Croce Bianca di Dego, l’automedica e la polstrada per i rilievi del caso. Dall’hangar di Genova è decollato anche l’elicottero “Drago”.

INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

Le condizioni sono parse subito gravi ai primi soccorritori. Nonostante il pronto intervento, per la donna non c’è stato niente da fare. I medici non hanno potuto far altro che constatarne la morte.

La dinamica è ancora in via di accertamento. Stando alle prime informazioni però, l’automobilista, per cause ancora da chiarire, avrebbe perso il controllo dell’auto, invadendo la corsia opposta. Nell’istante in cui stava sopraggiungendo la donna.

Sportiva da sempre, Monica Cora aveva anche corso per i team Elledisport e Marchisio Bici. “Una donna solare con una grande passione, meravigliosa – la ricorda Maurizio Briano, assessore del comune di Cairo nonché cicloamatore – che saltava in sella con abnegazione, sempre pronta a pedalare non per spirito competitivo ma sportivo”.

fonte savonanews.it

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *