MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
bardiani-csf-1-jpg

BARDIANI-CSF



Una manciata di millimetri ha tolto a Marco Maronese e alla Bardiani-CSF la gioia del successo al Tour of Hainan.

 

Nell’ottava e penultima tappa, da Wuzhishan a Liangshui di 197 km, il giovane trevigiano si è piazzato secondo in una volata serratissima con Zanotti (Monkey Town), vincitore, e Liepins (Delko-Marseille).

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

“Dispiace molto veder sfumare una vittoria, la mia da prof, per così poco. Complimenti, a Zanotti che è rivenuto alla grande” ha affermato Maronese. “Un secondo posto non è certo disonorevole, ma vincere sarebbe stato il sigillo su un grande lavoro di squadra. Insieme a Maestri e Zardini sono rimasto nel gruppo di testa quando il gruppo, nella prima salita, dopo pochi chilometri, si è spaccato. Ho tenuto duro perchè sapevo che Mareczko era rimasto dietro: era un’occasione d’oro. Mirco ed Edo hanno lavorato tantissimo perchè questo attacco prendesse vantaggio. Ricucito il gap con i fuggitivi, mi hanno messo in buona condizione per sprintare. Ho dato tutto quello che avevo, non ho mollato fino alla linea, poi è comparso Zanotti… Domani si prevede ancora volata, vedremo di giocarci l’ultima carta”.

Il podio odierno di Maronese si aggiunge a quello di due giorni fa a Sanya, quando fece terzo. Altri tre piazzamenti top ten (6°, 7° e 9°) completano il ruolino del veneto al Tour of Hainan quando manca una sola tappa al termine.

 

Immagine
     

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *