Sfondo Assos SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIA
domenica , 27 maggio 2018
Assos Top
Ciclo Promo Componentes TOP
Inbici Top Challenge
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > BEPINK PRONTA PER IL GP LIBERAZIONE PINK

BEPINK PRONTA PER IL GP LIBERAZIONE PINK

Condividi

Dopo il Belgio, la squadra lombarda torna a correre in Italia

Archiviata la trasferta nelle Ardenne con il buon tredicesimo posto di Erica Magnaldi alla Liegi-Bastogne-Liegi, BePink torna a correre in Italia e domani, mercoledì 25 aprile, calcherà gli asfalti di Roma partecipando al Gp della Liberazione Pink.

La sfida capitolina di categoria 1.2-UCI, per il terzo anno declinata anche al femminile, proporrà il tradizionale circuito delle Terme di Caracalla: sei km da ripetersi per 16 volte, per un totale di 96 km complessivi.

Nella Capitale la formazione lombarda schiererà Maria Vittoria Sperotto, Katia Ragusa, Francesca Pattaro, Silvia Valsecchi, Letizia Borghesi e Lisa Morzenti.

BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner Dentro Notizia - LARM
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner dentro Notizia Assos

“Il Gp della Liberazione Pink nelle due edizioni precedenti ci ha regalato un finale veloce, nonostante i tratti in salita e, anche quest’anno, ci aspettiamo uno sprint a ranghi più o meno ristretti. Noi potremo contare su un’atleta veloce come Sperotto e altre capaci di inserirsi in eventuali tentativi di fuga, quindi ci presentiamo al via con l’auspicio di centrare un risultato di spessore,” ha detto il Team Manager Walter Zini.

ANCORA STOP FORZATO PER NOSKOVA –
Rientro alle corse posticipato, invece, per Nikola Noskova. La ceca classe 1997, già costretta a un periodo di stop a causa di un problema al ginocchio conseguente a una caduta patita nel ciclocross in inverno, dopo essersi ripresa dall’infortunio è rimasta vittima di un incidente. La ventenne lo scorso sabato è stata, infatti, investita da un’auto mentre si trovava in allenamento, riportando una microfrattura alla mano sinistra, nonché numerose abrasioni, contusioni ed ematomi con particolare concentrazione su coscia e costato. Per la giovane scalatrice di Jablonec nad Nisou la prognosi è di almeno dieci/quindici giorni di riposo. Se il recupero procederà in maniera positiva, e previo via libera dei medici, Noskova potrebbe rientrare alle competizioni a fine maggio, in occasione degli appuntamenti spagnoli della Durango-Durango Emakumeen Saria e dell’Emakumeen XXXI Bira.

Line-up Gp della Liberazione Pink (25 aprile, Roma, 1.2-UCI):
Letizia Borghesi, Italia, nata il 16/10/1998 U23
Lisa Morzenti, Italia, nata il 23/01/1998 U23
Francesca Pattaro, Italia, nata il 12/03/1995
Katia Ragusa, Italia, nata il 19/05/1997 U23
Maria Vittoria Sperotto, Italia, nata il 20/11/1996 U23
Silvia Valsecchi, Italia, nata il 19/07/1982

Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

JUNIORES . WORK SERVICE ROMAGNANO : CADUTA DI BOSCARO IN ALLENAMENTO

CondividiAltra sfortunata caduta per un atleta della Work Service, Davide Boscaro è caduto durante l’allenamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *