SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

BONUS BICI, ARRIVA LA BEFFA: SOLO IL 50% DEGLI ACQUIRENTI RIUSCIRA’ AD AVERLO

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


E’ stato (finalmente) pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo del bonus bici, che darà il via libera ai rimborsi sull’acquisto di bici elettriche o tradizionali oltre che sull’acquisto di monopattini. I rimborsi partiranno dal 4 novembre, e dovranno essere motivati esibendo la fattura o uno scontrino parlante. Le risorse messe in campo, però, non bastano.

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

Il Governo ha infatti incrementato le risorse a disposizione, arrivando a 210 milioni di euro. Gli acquisti di bici e monopattini, però, fino ad oggi sono stati 650.000, quindi le risorse potrebbero non bastare. E’ molto probabile che scatterà quindi un click-day per avere il famigerato rimborso, che coprirà il 60% della spesa fino a un massimo di 500 euro.

Secondo i dati di Ancma, solo nel mese di maggio sono state vendute 540.000 biciclette. Il trend è in crescita: i mesi estivi, per i quali non abbiamo ancora dati a disposizione sulle vendite, sono tradizionalmente periodi in cui molte persone comprano delle biciclette per fare degli spostamenti.

Il ministro dell’ambiente Sergio Costa

Il Ministero dell’Ambiente, guidato dal ministro Sergio Costa, nel frattempo sta cercando di trovare i fondi per estendere i rimborsi del bonus bici anche nel 2021, ma il problema è sempre quello di riuscire a trovare nuovi fondi. Ricordiamo a tutti che per richiedere il bonus bici è necessario chiedere lo SPID all’Agenzia dell’Entrate e che la fattura o lo scontrino parlante dovranno essere caricate sul sito del Ministero dell’Ambiente.

La riflessione che sorge spontanea dopo questa vicenda è sempre la solita: il Governo ha messo a disposizione incentivi importanti per l’acquisto di autovetture ibride o elettriche, che sono entrati in vigore subito. Per le bici, si è lanciato il sasso ma poi è stata nascosta la mano. Per mesi molte persone hanno acquistato biciclette e tutti noi abbiamo creduto che in Italia ci fosse stata finalmente una svolta verso la mobilità ciclabile, ma non è stato così: si cerca di investire sulle infrastrutture ciclabili, ma questa storia dei rimborsi che ancora non arrivano non incoraggia verso l’acquisto di altre biciclette. Insomma, questa svolta Green è arrivata solo a parole. Ancora una volta. Per l’ennesima volta.

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *