SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > CASOLE D’ELSA, IL BORGO PIÙ AMATO DAI CICLISTI

CASOLE D’ELSA, IL BORGO PIÙ AMATO DAI CICLISTI

Se prendiamo una mappa della Toscana e puntiamo al centro, ecco che troviamo Casole d’Elsa, un piccolo e semi-sconosciuto borgo medievale toscano, classico; una bella chiesa romanica sulla piazza principale, una via centrale con alcuni bei palazzi e che lega la chiesa all’antico castello (attuale sede del Comune), viuzze laterali strette che odorano di pietre antiche. Pochi e piccoli negozi di ogni genere; botteghe e studi d’arte, punteggiano il centro storico, per la maggior parte gestiti da locali, ambiziosi, curiosi e chiacchieroni come gli antichi e veri toscani.

Tutto intorno al paese boschi e paesini, tracciati e strade bianche attraverso le quali i più esperti ciclisti possono raggiungere anche Massa Marittima e la bella costa maremmana. A breve e brevissimo raggio, invece, si trovano San Gimignano, Volterra, Siena, Monteriggioni, il Chianti, la bellissima Abbazia di San Galgano, che sono raggiungibili con qualsiasi tipo di bici, su qualsiasi tipo di percorso ma sempre immersi in un incantevole paesaggio verde e collinare, attraversato anche dalla Via Francigena che qui unisce San Gimignano (a Nord) con Siena (a Sud), passando per Monteriggioni.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Se dal paese di Casole scendiamo poi a piedi per una stradina sterrata piuttosto scoscesa, a lato della locale Stazione dei Carabinieri, dopo un breve tratto si raggiunge Borgo al Cerro. Questa è l’antica strada doganiera che conduceva in antico al paese e che divideva il piccolo borgo in due. Adesso invece si ricollega da Borgo al Cerro alla strada provinciale con un breve e comodissimo tratto asfaltato che rende assolutamente agevole l’arrivo degli ospiti.

Renzo Pistolesi, il proprietario, agronomo ed appassionato di piante, ha reso il luogo, dopo il restauro durato alcuni anni, delle antiche case rurali (il cui nucleo originario sembra risalire al ‘600), un vero paradiso verde di piante autoctone, quali gelsi, cipressi, ulivi, piante da frutto, tra cui la mela casulana (specie tipica ed esclusiva del territorio) e decine di qualità diverse di rose che rendono il luogo perfetto per il relax post-sportivo e non…

Su tutta questa vegetazione, troneggia la vecchia, bellissima pianta di Cerro, che dà il nome al luogo e che è stimato avere tra i 350 ed i 400 anni.

 

I diciotto appartamenti del Residence, ricavati nei due edifici principali ed arredati in maniera semplice ma curata, hanno ognuno il proprio giardinetto attrezzato con tavoli e sedie, la linea WIFI gratuita e tutto l’occorrente nella cucina, per chi desidera il relax della casa. Due parcheggi privati, una grande piscina con solarium esposta a Sud e circondata di verde, un grande barbecue per grigliate in compagnia, una lavanderia comune, un ottimo ristorante a soli 200 mt dal residence, la possibilità di disporre di una governante e di babysitter per chi lo desideri, rendono la vacanza adatta ad ogni tipo di esigenza, sicuramente anche ai ciclisti che possono trovare qui tutti i servizi di un bike friendly hotel in un punto strategico della Toscana. Qui intorno a Borgo al Cerro, dove Arte e Natura si fondono in un tutt’uno di rilassante bellezza.

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

INBICI MAGAZINE ALLA NOVE COLLI DI CESENATICO

Il Gruppo Editoriale InBici sarà presente, come ogni anno, alla 49esima edizione della Nove Colli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *