SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > BREGANZE MILLENIUM
breganze-millenium-8-jpg

BREGANZE MILLENIUM



In Val di Non le junior di Breganze Millenium monopolizzano il podio. Sofia Beggin coglie il terzo successo stagionale, seguita dalle compagne Bertizzolo e Campagnaro.

 

 

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE

E’ un podio monocromatico  quello del Trofeo dei Comuni dell’Alta Val di Non per donne junior svoltosi oggi sulle strade di Sarnonico.  A fare man bassa di successi è la formazione vicentina Breganze Millenium, che è riuscita nell’impresa storica di collocare tre proprie atlete su tutti e tre i gradini del podio. A cogliere la terza affermazione personale del 2014, dimostrandosi ancora una volta atleta di indubbio vertice nazionale, è la padovana Sofia Beggin, che riesce anche nell’impresa di cogliere la seconda posizione assoluta. Ma la prestazione della Beggin, diretta come sempre in maniera magistrale da Davide Casarotto in ammiraglia, è la punta di diamante di un’altra prova corale di tutta la squadra, con Sofia Bertizzolo che agguanta la piazza d’onore tra le junior e la padovana Marika Campagnaro che ritorna nelle parti alte degli ordini d’arrivo cogliendo un brillante terzo posto. L’azione decisiva si è sviluppata all’ultimo transito dal tratto di salita inserito nel circuito.”Un attacco combinato – spiega Casarotto – con scatti a ripetizione delle nostre ragazze in alternanza per provocare la selezione necessaria per evitare lo sprinti. Così’ in breve si sono ritrovate davanti le nostre Beggin, Bertizzolo e Campagnaro.

 

 

Sul traguardo la Beggin ha anticipato di una cinquantina di metri le altre due compagne ma il finale di oggi è da considerare una festa per tutta la nostra squadra. Ancora una volta molta lucidità tattica unita ad una condizione atletica in costante crescita ci hanno permesso di fare la differenza. Un plauso alle nostre ragazze che hanno raggiunto il podio occupandolo per intero, con le conferme di Beggin e Bertizzolo e con una Campagnaro ritrovata su alti livelli come ad inizio stagione.  Ma anche alle altre che hanno svolto sin dalla partenza un attento lavoro di controllo sulla testa del gruppo e tirando per andare a riprendere le fuggitive che in precedenza avevano tentato l’allungo. In particolare le nostre Simeoni, Marchetti e Pillon nel compito affidato loro oggi”. Un week end sui pedali dunque che era partito ieri nel migliore dei modi con il titolo regionale veneto della Bertizzolo a cronometro e che è proseguito e si è concluso oggi con una prestazione di valore eccelso.

 

 

Da Breganze arriva l’eco della soddisfazione compiaciuta dello staff direttivo di Breganze Millenium, seppure come sempre pacata nei modi e nelle dichiarazioni. “Queste ragazze non finiscono più di stupirci  – queste le parole del presidente Federico Zattera – ogni gara per noi è motivo di grande soddisfazione, con o senza vittorie perché le atlete riescono comunque ad essere sempre protagoniste. Oggi è stato il massimo, un dominio che ci godiamo e che sarà motivo per ripartire e proseguire a lavorare sotto ogni aspetto all’interno della squadra nel migliore dei modi”.

 

nelle foto

–             Sofia Beggin e Sofia Bertizzolo, oggi prima e seconda – Gf Photo

–            Sofia Beggin in azione – Foto Cendron

1
2
   

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

DELFINATO: TOM DUMOULIN SI RITIRA IN VIA PRECAUZIONALE

il capitano della Sunweb lascia Giro del Delfinato in via precauzionale dopo la tappa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *