MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO TOPEAK - BANNER TOP NOVEMBRE
DIPA BANNER TOP
cassani-1-jpg-2
CASSANI 1

CASSANI:



Il ct della nazionale italiana di ciclismo ha effettuato, nella giornata odierna, la ricognizione lungo il circuito di Ponferrada (Spagna), che ospiterà dal 21 al 28 settembre prossimo i Campionati del Mondo.

 

PONFERRADA – Il ct della nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani, insieme ai ct della nazionale Under 23 e junior Marino Amadori e Rino De Candido hanno effettuato, nella giornata odierna, la ricognizione lungo il circuito di Ponferrada (Spagna), che ospiterà dal 21 al 28 settembre prossimo i Campionati del Mondo strada/crono donne (élite-junior) e uomini (junior-Under23 ed élite).

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO DICEMBRE Topeak- BANNER SOPRA TOP NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

 

 

“Ho effettuato due giri in bici lungo il circuito della prova in linea. Uno con asfalto asciutto e l’altro sotto la pioggia. E’ caratterizzato da due salite: la prima di circa 5 km con pendenza massima al 5% e la seconda, posta a 5 km dall’arrivo, più breve con pendenza all’8% e in un attimo, dopo la discesa, ti ritrovi sul traguardo – ha spiegato il ct – Per la tipologia della prima salita, con strade larghe e pedalabili, mi ricorda il percorso di Benidorm dei mondiali del 1992, anche se questo meno duro. Rispetto agli anni scorsi, è necessario tener conto della difficoltà di correre in un circuito anche se i 4200 metri di dislivello bisogna superarli; oltre alla difficoltà di poter interpretare al meglio il percorso visto che è aperto a molte soluzioni nel finale. Non è per velocisti puri anche se alcuni velocisti potrebbero tener duro e sorprendere nel finale. Potrebbe esserci un arrivo di un gruppo di 40/45 corridori insieme, anche se su un percorso del genere una fuga da lontano potrebbe avere spazio”, ha sottolineato il commissario tecnico.

 

Per quanto riguarda il percorso della prova a cronometro Cassani afferma che “è velocissimo nella prima parte e un po’ più impegnativo nell’ultima. Non è tecnico perché presenta poche curve – ha concluso – Gli ultimi 10 km del percorso fanno parte del circuito della gara in linea comprendendo una parte della prima salita di 5 km e l’ultima più impegnativa anche se più breve. E’ un bel percorso, lo vedo adatto a Malori”.

 

Fonte www.romagnanoi.it

davide-cassani-nuovo-commissario-tecnico-nazionale-italiana-ciclismo
     

SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO DICEMBRE Topeak- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *