Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > CATALOGNA: HODEG SENZA RIVALI

CATALOGNA: HODEG SENZA RIVALI

Brilla la giovane stella di  Álvaro José Hodeg nella prima tappa della Volta a Catalunya 2018.

Il colombiano della Quick-Step Floors ha dominato lo sprint di Calella confermando le straordinarie doti di velocità e l’ottimo spunto già messe in mostra alla recente Handzame Classic, anche grazie al lavoro ineccepibile del proprio treno nel finale.

L’avvio di tappa è stato caratterizzato dal forte vento e dalle cadute, una delle quali ha visto protagonista  Fabio Aru (UAE Team Emirates). Dopo pochi chilometri si è sganciata la fuga di giornata animata da  Andriy Grivko (Astana Pro Team) a cui si sono accodati  Daniel Turek (Israel Cycling Academy),  Tom Bohli (BMC Racing Team),  Jesus Ezquerra Muela (Burgos-BH),  Juan Sebastian Molano Benavides (Manzana Postobon) e con qualche minuto di ritardo  Julen Irizar (Euskadi Basque Country – Murias).

Movistar e Cofidis hanno sempre tenuto sotto controllo la fuga, coadiuvate in un secondo momento dalla BORA. I battistrada hanno mantenuto un buon accordo fino ai -30, quando  Tom Bohli è stato primo a cedere. Qualche chilometro in più di telecamere se lo è meritato  Jesus Ezquerra Muela, coraggioso nell’attaccare in solitaria e rimanere con il vento in faccia fino ai -20.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Nel finale poi ci ha provato  Wilmar Paredes (Manzana Postobon) ma il colombiano è riuscito solo a prendersi il primo ed unico GPM di giornata prima di essere riassorbito dal gruppo. Complice l’assenza di un favoritissimo l’avvicinamento alla volata è stato molto convulso, ma negli ultimi 500 metri  Michael Morkov Christensen ha portato fuori nel migliore dei modi  Álvaro José Hodeg che con un’accelerazione formidabile ha distanziato tutti i rivali. Alle sue spalle due portacolori della BORA-hansgrohe,  Sam Bennett e  Jay McCarthy, mentre al quinto e al sesto posto hanno concluso gli azzurri  Roberto Ferrari (UAE Team Emirates) e  Niccolo Bonifazio (Bahrain Merida Pro Cycling Team).

fonte direttaciclismo.it -Matteo Pierucci

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

OMAN: LUTSENKO CONCEDE IL BIS

Dopo la vittoria di ieri, il kazako Alexey Lutsenko (Astana) si è ripetuto oggi nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *