SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > CHINA II: SUCCESSO PER LO STAGISTA LIZDE

CHINA II: SUCCESSO PER LO STAGISTA LIZDE

Arriva dalla Cina la vittoria numero 29 in stagione per i campioni d’Italia.

Stamattina dall’Oriente, infatti, le buone notizie le ha portate lo splendido acuto di Seid Lizde, il pordenonese che da agosto è stagista con l’Androni Giocattoli Sidermec.

Entrato in una fuga a undici che ha segnato la terza tappa del Tour of China II (la Zhuhai Hengqin-Zhuhai Hengqin di 92 chilometri), Lizde è scattato ai meno quattro chilometri dalla conclusione tagliando il traguardo con qualche metro di vantaggio su Freiberg e l’italiano Jacopo Mosca. Undicesimo ha chiuso Benfatto e diciottesimo l’altro stagista in casa Androni Giocattoli Sidermec Mattia Viel.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos

 

Lizde ora è terzo in classifica generale a soli 13” dal leader Giacoppo. Alla conclusione mancano due tappe e la cronometro di dopodomani (domani ci sarà riposo) di 21 chilometri potrebbe rivelarsi decisiva per la classifica generale, con Lizde che proverà a far valere le sue buone doti di cronoman. Già in Francia in agosto Seid Lizde, che ha compiuto 23 anni a luglio, aveva disputato un’ottima gara contro il tempo al Tour Poitou Charentes.

Curiosità, non è la prima volta che l’Androni Giocattoli Sidermec manda a segno uno stagista: nel 2013 Gianfranco Gilioli, in prova al team negli ultimi mesi della stagione, vinse il Gran Premio Industria & Commercio di Prato. Più recentemente era successo sempre in Cina con Mattia De Marchi e Raffaello Bonusi.

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

VUELTA 2020: SI PARTE DALL’OLANDA

L’edizione 2020 della Vuelta a Espana partirà dall’Olanda: saranno ben tre le frazioni che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *