SFONDO ASSOS
mercoledì , 23 Ottobre 2019
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > Tutti gli Articoli > CICCONE VINCE IL GIRO DELL’APPENNINO

CICCONE VINCE IL GIRO DELL’APPENNINO


Giulio Ciccone, portacolori della Bardiani Csf, conquista la 79^ edizione del Giro dell’Appennino, grazie a una fuga nata da lontano e a un ottimo sprint sui due compagni di avventura.

 

Subito alle sue spalle si sono piazzati il portoghese Amaro Antunes della CCC e Fausto Masnada della Androni-Sidermec. Partenza da Serravalle Designer Outlet e arrivo in via XX Settembre, nel cuore della città di Genova. L’ultimo a vincere su questo finale era stato Sonny Colbrelli nel 2014. Cicccone succede invece nell’albo d’oro a Danilo Celano.

 

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
ISTRIA Granfondo banner blog

La gara – 113 corridori al via. La prima parte di corsa è stata caratterizzata da una fuga composta prima da sette uomini e in seguito da solo due elementi: Fernando Barcelo Aragon (Euskadi) e Mateusz Taciak (CCC). Sulla salita della Bocchetta si muovono Fausto Masnada (Androni-Sidermec), Giulio Ciccone (Bardiani Csf) e Amaro Antunes (CCC) che colmano il distacco e in seguito prendono da soli la testa della corsa. Al GPM della Bocchetta passa per primo lo stesso Ciccone. Alle loro spalle un gruppetto formato da una ventina di corridori a poco più di un minuto.

Finale – I tre battistrada, sempre in accordo, pian piano aumentano il vantaggio che arriva anche a sfiorare i tre minuti. Dietro la Nippo-Fantini-Ovini e la Wilier Triestina si organizzano per andare a colmare il gap senza aver però successo. Nei chilometri conclusivi molto attivo Masnada che prova più volte ad allungare su i due compagni di fuga. Inevitabile lo sprint finale che ha visto tagliare per primo il traguardo il giovane Ciccone. Secondo posto per il portoghese Antunes e terzo Masnada. Dietro Francesco Gavazzi vince la volata del gruppo.

Premi – Oggi grande giornata per Giulio Ciccone che si aggiudica anche Il premio per esser transitato primo sulla Bocchetta e il premio miglior under26. Enrico Salvador, corridore della Biesse Carrera Gavardo, conquista la classifica dei Gpm, in memoria di Michele Scarponi. Miglior tempo di scalata della Bocchetta di Andrea Vendrame con il tempo di 23’’31”, resiste quindi il record siglato da Gilberto Simoni nel 2003 con 21’54’’.

Le parole dei protagonisti – Dopo il traguardo, Giulio Ciccone esprime la sua gioia per il successo appena raggiunto: “I miei compagni sono stati fenomenali e non potevo non ripagarli con questa vittoria. Vincere un Giro dell’Appennino quando sei favorito non è sicuramente facile, ma grazie al loro supporto ce l’ho fatta. Il finale non è stato facile però perché c’era molto vento e avevo due compagni di fuga davvero forti. Adesso penso al Giro d’Italia, arrivo con una ottima condizione e voglio gestirmi bene”.

Soddisfazione mista a delusione anche nelle parole di Fausto Masnada: “Son soddisfatto della fuga e del podio, purtroppo qui a 300 metri ho dovuto tirare il freno perché un cagnolino ci ha tagliato la strada, magari avrei potuto giocarmela diversamente. Giulio è comunque un amico con cui condivido spesso gli allenamenti sulle strade di Bergamo e sono contento per lui”.

In bici per il clima – Degna di nota la manifestazione collaterale alla gara denominata “in bici per il clima”. Il 22 Aprile si celebra anche la Giornata della Terra e le associazioni, in occasione del Giro dell’Appennino, hanno deciso di promuovere una pedalata proprio nel centro di Genova, sulle strade percorse oggi dai professionisti. L’evento è servito per sensibilizzare la popolazione e le istituzioni sulla questione dei cambiamenti climatici e promuovere una mobilità sostenibile con l’utilizzo della bicicletta. Tra i promotori anche la Federazione Ciclistica Italiana e Davide Cassani, presente oggi alla corsa.

A cura di Davide Pegurri per inbici.net

Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *