GSG.COM  SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
Tour de France 2021 - 108th Edition - 9th stage Cluses - Tignes 144.9 km - 04/07/2021 - Davide Formolo (ITA - UAE Team Emirates) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021.

DAVIDE FORMOLO: “POGACAR È UN AMICO. AL 2022 CHIEDO DI TORNARE AD ANDARE FORTE”


Tadej Pogacar nel 2021 si è dimostrato ancora una volta come uno dei corridori più forti, se non il più forte, dell’intero panorama mondiale. Nelle sue vittorie ha avuto un grande merito anche Davide Formolo: la ‘Roccia’ di Negrar ha avuto grandi meriti nei successi dello sloveno, riuscendosi a ritagliare uno spazio anche per se stesso, con alcuni piazzamenti di rilievo come alle Tre Valli Varesine.

Tour de France 2021 – 108th Edition – 17th stage Muret – Col du Portet 178,4 km – 14/07/2021 – Davide Formolo (ITA – UAE Team Emirates) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

Formolo è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport, in cui ha rivelato anche di avere un gran bel rapporto con con Pogacar: “Il 2021 l’ho vissuto soprattutto in funzione di Tadej, un amico prima ancora che un collega fenomenale. Abitiamo nello stesso condominio. Ci vediamo spesso e a volte pedaliamo ancora assieme: il clima lì (a Montecarlo, ndr) è sempre buono, anche d’inverno non fa mai freddo“.

 

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5

 

Il campione d’Italia del 2019 spertica di lodi lo sloveno, due volte vincitore del Tour de France: “È un amico e un collega esemplare: non cerca particolari attenzioni pur essendo il numero 1 al mondo. Mettermi a sua disposizione è un onore. Quando vince lui è come se lo avessi fatto io, è uno che ti fa sentire importante anche se…fa tutto lui“.

Davide Formolo (ITA – UAE Team Emirates) – Tadej Pogacar (SLO – UAE Team Emirates) – photo Gregory Van Gansen/PN/BettiniPhoto©2021

Ma ovviamente, in un ciclista sono importanti anche le ambizioni personali. “Al 2022 chiedo di tornare ad andare forte. Mi spiego meglio: vorrei fare la stessa fatica che ho fatto quest’anno, perché ne ho fatta tanta, ma andando più forte. Ho cambiato il preparatore atletico, spero che la cosa migliore“. Anche se, sulla domanda su se potrà puntare sulla classifica dei grandi giri, si dimostra molto schietto: “Forse è meglio pensare ai successi di giornata. In classifica generale posso entrare nei dieci, arrivare magari al settimo posto, ma oltre non credo che riuscirò a spingermi: mi manca la continuità, soprattutto a livello psicologico“.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
KTM AERO BANNER NEWS 5

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *