SFONDO ASSOS
BANNER CICLOPROMO LILBADDY BANNER TOP
Trento - Corsa in linea maschile Elite Trento - Trento 179,2 km - 12/09/2021 - Sonny Colbrelli (Italia) - foto Ilario Biondi/BettiniPhoto©2021

EUROPEI 2021: SONNY COLBRELLI: “PER SEGUIRE EVENEPOEL HO DATO CIÒ CHE NON AVEVO. VINCERE L’EUROPEO È INDESCRIVIBILE”


Campione italiano ed europeo: è una fantastica doppietta per Sonny Colbrelli. 

Il trentunenne di Desenzano del Garda conquista il successo più importante della sua carriera a Trento, facendosi incoronare campione continentale in una giornata bellissima ed emozionante, senza un attimo di respiro. L’Italia si conferma padrona del Vecchio Continente, con il quarto successo consecutivo in questa gara.

CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
Shimano Banner archivio Blog
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM AERO BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

Colbrelli è stato magnifico nel rimanere a ruota di Remco Evenepoel, che negli ultimi due giri ha fatto il diavolo a quattro per scrollarsi di dosso tutti i maggiori avversari. L’azzurro è riuscito però a resistere alle fiammate del belga sull’ultima salita di Povo, arrivando a giocarsi il successo sul rettilineo finale e prendendosela con una volata di pura potenza.

2021 UEC Road European Championships – Trento – Elite Men’s Road Race Trento – Trento 179,2 km – 12/09/2021 – Sonny Colbrelli (Italy) – Remco Evenepoel (Belgium) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

L’uomo della Bahrain-Victorious è stato intervistato subito dopo il successo: “Non avevo inizialmente buone sensazioni, sentivo un po’ di pressione addosso. Ma la squadra è stata ottima, Trentin è stato super. Ho sofferto sull’attacco di Evenepoel ma ho tenuto duro. Per me è un successo che vale doppio, perché questa vittoria arriva in Italia. Vincere l’Europeo è indescrivibile“.

Colbrelli passa poi a descrivere la giornata odierna: “Gara durissima. Non siamo mai andati piano, affrontando il Bondone e la discesa a tutta scremando subito il gruppo. Negli ultimi quattro giri siamo rimasti una decina, io e Trentin abbiamo lavorato e poi Remco ha fatto la differenza. Per seguire il belga ho dato anche quello che non avevo“.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *