GSG.COM  SKIN BANNER
BANNER CICLOPROMO LILBADDY BANNER TOP
Tokyo 2020 - Izu Velodrome - Cycling Track Day 7 - Men's Keirin - 08/08/2021 - Jason Kenny (Great Britain) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

OLIMPIADI, PISTA: ULTIMI TITOLI A VALENTE, KENNY, MITCHELL


Nulla da fare per Elisa Balsamo nell’omnium femminile delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Questi Giochi si sono confermati stregati per l’azzurra, la quale è caduta nella prima prova, lo scratch, e non è poi riuscita ad esprimersi sui suoi livelli abituali. La medaglia d’oro è andata alla statunitense Jennifer Valente, mentre l’argento è stato conquistato dalla padrona di casa Yumi Kajihara ed il bronzo dalla veterana neerlandese Kirsten Wild.

Tokyo 2020 – Izu Velodrome – Cycling Track Day 7 – Women’s Omnium Point Race – 08/08/2021 – Jennifer Valente (USA) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Si è concluso oggi, inoltre, il torneo della velocità femminile. La canadese Kelsey Mitchell e l’ucraina Olena Starikova, nelle semifinali, hanno rovesciato i pronostici battendo, rispettivamente, la campionessa del mondo in carica Emma Hinze e l’iridata di Pruszkow 2019 Sarah Lee Wai Sze. Le ultime due trionfatrici del Mondiale, successivamente, si sono affrontate nella finalina per il bronzo, ove Lee Wai Sze ha avuto facilmente la meglio su Hinze, la quale dopo aver vinto gara 2 in semifinale, è andata totalmente in crisi e non è più riuscita a sprintare alla sua maniera.

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5

Nella finalissima, invece, Kelsey Mitchell ha vinto in modo regale sia gara 1 che gara 2, conquistando l’oro senza andare alla bella. Starikova, che aveva fatto un percorso incredibile eliminando prima l’enfant prodige tedesca Lea Sophie Friedrich, la quale è l’iridata in carica dei 500 metri ed era la testa di serie numero uno, e, successivamente, la sopraccitata Lee Wai Sze, si è presentata in finale piuttosto scarica. L’ucraina non è riuscita a confezionare sprint devastanti come quelli dei turni precedenti, al contrario di Mitchell, che si è espressa su livelli veramente alti.

Tokyo 2020 – Izu Velodrome – Cycling Track Day 7 – Women’s Sprint – 08/08/2021 – Kelsey Mitchell (Canada) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021


Per quanto concerne l’atto conclusivo del keirin, infine, il leggendario Jason Kenny ha conquistato l’oro olimpico nel mondo più incredibile
. Il britannico ha fatto una vera e propria “fagianata” appena il derny si è spostato e tutti si sono fatti sorprendere. Mohd Azizulhasni Mas Awagn ha fatto suo l’argento, mentre Harrie Lavreysen, il campione del mondo in carica della specialità e già vincitore di due ori in questi Giochi, si è dovuto accontentare del bronzo.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *