MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

MONDIALI CICLOCROSS: IL PERCORSO AI RAGGI X. PERCORSO VELOCE, DECISIVA LA LUNGHISSIMA SCALINATA DA 30 GRADINI


I Campionati del Mondo di Ciclocross 2022 si terranno al Centennial Park di Fayetteville, Arkansas, su un percorso di 3,1 km, in cima alla Millsap Mountain. Il tracciato è stato costruito appositamente per le gare di Ciclocross e ha debuttato in questa stagione in Coppa del Mondo, con la seconda gara in calendario tenutasi il 15 ottobre 2021.

Il giro prenderà il via su una sezione asfaltata che i corridori faranno sicuramente ad altissima velocità poiché il posizionamento sarà cruciale in vista della prima curva. Seguirà poi un lungo tratto erboso caratterizzato da due discese e parti in piano dove le velocità potranno raggiungere picchi anche oltre i 40 km/h in caso di terreno completamente asciutto. Come al solito infatti il meteo giocherà un ruolo importantissimo. Quando si è corso qui ad ottobre, la tanta pioggia aveva reso il percorso completamente fangoso e quindi durissimo, le previsioni per ora non prevedono pioggia, ma bisognerà rimanere in allerta.

 

SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

 

Seguono le zone più tecniche del giro, di un percorso che sostanzialmente rimane piuttosto semplice tecnicamente. Un tratto ricco di saliscendi e una breve sezione di pavè, con rocce comunque piuttosto ampie e lisce faranno da antipasto per quella che è probabilmente la sezione più caratteristica del tracciato statunitense: la lunghissima, infinita scalinata da 38 gradini. Il numero di gradini è talmente elevato da aver reso questa la scala più lunga percorsa in Coppa del Mondo e di certo potrà essere un fattore decisivo nell’assegnazione delle maglie iridate. Dopo aver affrontato una discesa con pendenza al 21% dalla cima delle scale, attraverseranno i box per la seconda volta prima di affrontare una sezione di curve a 180° e molto sopraelevate che porteranno alla conclusione del giro.

Tutto considerato il percorso si presenta come uno dei più veloci su cui si siano corsi i Mondiali negli ultimi anni, certamente molto diverso dal tracciato sulla sabbia di Ostende dello scorso anno. Atleti ed atlete dotati di grande esplosività e capaci di fare grande velocità, magari con delle abilità anche da stradisti, potrebbero essere favoriti in un circuito del genere, che potrebbe mettere in difficoltà chi invece ha tra i suoi punti di forza i tratti più tecnici o le sezioni da correre a piedi, quasi completamente assenti, fatta ovviamente salva la lunga gradinata. Indipendentemente da questo, i protagonisti e le protagoniste sapranno regalare grandissimo spettacolo, nella lotta per la tanto ambita maglia iridata.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.