GSG.COM  SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Archivio APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - foto N. Angeli

CICLOTURISMO E TREKKING: UN’ACCOPPIATA VINCENTE CHE FA BENE ALLA SALUTE E ALL’UMORE


Negli ultimi anni finalmente il cicloturismo sta avendo l’attenzione che merita anche nel nostro paese. L’idea è quella di raggiungere e visitare i posti turistici in bici, cercando di limitare l’uso di mezzi e godendosi al massimo l’esperienza del viaggio.

Un ottimo modo per coniugare il piacere della scoperta di nuovi posti e città alla cura della salute. Andare in bici fa bene alla mente ed al cuore. Come tutte le attività cardio, la pedalata rafforza il sistema cardiocircolatorio e fa bene alla linea, infatti mezz’ora di bici al giorno possono aiutare a dimagrire e mantenere il proprio corpo tonico. Non solo questa attività fa bene al corpo in tutte le forme possibili, ma anche al cervello. Pedalare regolarmente all’aperto infatti permette di migliorare notevolmente l’umore in quanto il nostro cervello produce delle sostanze che lo migliorano, come ad esempio le endorfine. Ovviamente come qualsiasi tipo di sport è necessario approcciarsi al ciclismo regolarmente e a difficoltà crescenti, infatti è sconsigliato lanciarsi sin da subito su percorsi e sentieri montani piuttosto difficili. In Italia ci sono innumerevoli percorsi adatti a questa attività, in tutte le regioni e chissà, magari proprio sulla collina dietro casa vostra. Ad esempio le zone del Lago di Garda sono perfette per questo tipo di sport ed offrono un panorama veramente mozzafiato. Nel Salento invece, è possibile pedalare per chilometri e chilometri lungo le torri costiere a nord di Gallipoli, ed in Puglia invece è d’obbligo per chi pratica, pedalare almeno una volta tra i trulli di Alberobello. Elencare tutti i percorsi è praticamente impossibile: sono tantissimi, e tutti meravigliosi.

A differenza di ciò che molti profani potrebbero pensare, il cicloturismo è un’attività sportiva a tutti gli effetti, come la corsa o lo sport. Apporta un benessere praticamente totale al corpo e alla mente: non c’è nulla che una escursione in montagna, o in generale nella natura, non possa mettere a posto.

SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Non solo, numerosi benefici ci saranno anche sul sistema respiratorio, sul cuore e sul sistema immunitario. Si tratta a tutti gli effetti di un’attività che rientra nella categoria “cardio”, come la corsa, il che significa non solo bruciare calorie, ma anche dare più ossigeno al corpo e dunque migliorare il funzionamento di cuori e polmoni. Andare in bici (e camminare) inoltre aiuta a prevenire malattie cardiovascolari, formazione di diabete ed il sovrappeso. Ancora, se praticato con regolarità vi aiuterà a mantenere il vostro corpo giovane e tonico, contribuendo anche a rassodare i tessuti e a definire per bene i muscoli.

La cosa più bella è che tutti questi benefici derivano dallo svolgimento di un’attività fisica che a voi non sembrerà neanche tale! Fare cicloturismo infatti sembra tutto tranne che uno sport, e questo è un dato importante in quanto permette anche di aiutare i processi cerebrali e a motivare anche quelle persone che di fare sport non vogliono proprio sentir parlare.

E’ necessario però iniziare a svolgere questa attività partendo pian piano da percorsi semplici e brevi, senza dislivelli particolari o ostacoli che potrebbero compromettere le prestazioni. Nel primo periodo infatti le escursioni risultano alquanto faticose nonostante l’apparente semplicità. Bisogna considerare che si sta camminando su sentieri naturali, dunque il terreno è soggetto a cambiamenti di pendenza nonché di composizione e sarà necessaria più o meno energia per affrontare il percorso. Con il passare del tempo sarà possibile poi aumentare il ritmo e la difficoltà scegliendo sentieri via via più complessi e difficoltosi che però bisogna dire, molto spesso offrono i panorami più spettacolari. L’Italia è una meta privilegiata per questa attività ed offre innumerevoli percorsi ricchi di meraviglie. I posti sono comunque così tanti che è impossibile elencarli tutti, vi basterà fare qualche ricerca e potete vedere che ovunque voi viviate vi è sicuramente almeno un’alternativa per farlo. Un’ottima idea è abbinare il cicloturismo a sessioni di trekking a piedi, magari in posti non raggiungibili via bici.

Per queste attività è necessario dotarsi di un abbigliamento adatto che sia traspirante ed aderente. Un ottimo consiglio è anche quello di procurarsi un buon giubbotto antivento, soprattutto per i percorsi in montagna.

La parte fondamentale di tutto l’abbigliamento però sono senza dubbio le calzature. Le scarpe da trekking sono importantissime per una buona passeggiata in comodità e praticità. Queste aiutano a mantenere una postura corretta e se combinate con gli appositi bastoncini offrono ottimo supporto per i terreni più difficili e ripidi. A volte però può essere difficile trovare un modello adatto, ma ad esempio è possibile consultare sezione scarpe da trekking di Maxi Sport, uno degli shop online più forniti e affidabili, che offre una varietà ampia di modelli: alte, basse, leggere, in goretex e molto altro ancora. Infine, non vi resta che procurarsi un paio di occhiali da sole, una borraccia ed uno zainetto e partire alla scoperta!

 

SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *