SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > CIPOLLINI ASSALI STEFEN
cipollini-assali-stefen-8-jpg

CIPOLLINI ASSALI STEFEN



L’atleta della Cipollini Assali Stefen tra i titolari della prova in linea riservata agli junior

 

Quella che si correrà sabato 23 settembre a Bergen (Norvegia) con partenza alle ore 9.30 sarà la gara più attesa e prestigiosa dell’intera stagione nel corso della quale si assegnerà la maglia di campione del mondo della categoria juniores. All’appuntamento iridato sarà presente anche la Cipollini Assali Stefen che, domenica, al termine del Trofeo Buffoni, ha ricevuto la conferma dal ct azzurro Rino De Candido dell’inserimento di Giulio Masotto tra i titolari della nazionale italiana.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Una convocazione che corona una straordinaria stagione per Giulio Masotto e per tutta la Cipollini Assali Stefen: due vittorie e ben nove podi all’attivo quest’anno su strada, campione italiano nell’omnium su pista, già azzurro in Coppa delle Nazioni, agli Europei e ai Mondiali su pista, il ragazzo diretto dal ds Nicola Minali si era messo in luce ai Campionati Europei su strada supportando nel migliore dei modi il connazionale Michele Gazzoli che si era aggiudicato in quell’occasione il titolo continentale.

Per Giulio Masotto, che vanta spiccate doti da passista veloce, vincitore a Cadidavid due settimane fa, fermato ieri al Trofeo Buffoni solo da un guasto al cambio, dunque, si tratta di una importante conferma all’interno del club azzurro che tenterà di riportare in Italia la maglia più prestigiosa. Estrema soddisfazione è stata espressa dal numero uno della società di Cadidavid: “Siamo felicissimi per questa convocazione che darà la possibilità ad uno dei nostri ragazzi di correre la gara più importante della stagione” ha sottolineato il presidente Alberto Murari. “Questa conferma in azzurro è un premio prima di tutto per Giulio che ci ha regalato tante soddisfazioni in questa stagione e a tutta la nostra società che da anni punta con convinzione sulla multidisciplinarietà alternando con ottimi risultati l’attività su strada e quella su pista”.

E a Cadidavid (Vr) è già scattata l’operazione supporter, guidata dal team manager Marcello Girelli“Tornare al mondiale su strada con uno dei nostri atleti era un sogno sin dall’inizio della stagione e riuscirci con Giulio dopo aver sommato successi su strada e su pista è davvero bellissimo. Per questo ci siamo già attrezzati con un gruppo di appassionati per andare tutti insieme in Norvegia a fare il tifo per Giulio e per gli azzurrini che correranno sabato mattina”.

Soddisfatto per aver centrato l’obiettivo stagionale anche il ds Nicola Minali che ha concluso: “Il percorso di Bergen, ondulato ma non durissimo, si addice alla perfezione alle caratteristiche di Giulio che, ne sono convinto, potrà essere l’uomo di fiducia per Gazzoli e, allo stesso tempo, nel caso in cui le cose si dovessero mettere a suo favore, avrà anche l’occasione di giocarsi le sue carte fino in fondo. Giulio è un ragazzo completo e generoso, credo che proprio per questo potrà fare comodo alla causa azzurra. Sono felice che il ct azzurro, Rino De Candido lo abbia preso in considerazione e lo abbia voluto tra i titolari da schierare al via del Mondiale”.

DOC 1505800572
     

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

COMMENTOUR – LA CRONO DI PAU SARA’ L’AUTOSTRADA DI GERAINT THOMAS?

Un minuto e dodici secondi separano Julian Alaphilippe da Geraint Thomas. Il britannico può provare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *