SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS Sfondo Assos
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > CITTÀ DI MONTEGRANARO: “FIESTA COLOMBIANA” CON LA VITTORIA DI CHRYSTIAN CARMONA

CITTÀ DI MONTEGRANARO: “FIESTA COLOMBIANA” CON LA VITTORIA DI CHRYSTIAN CARMONA

Condividi

Fuga vincente e d’altri tempi per il colombiano Chrystian David Mejia Carmona (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), straordinario protagonista della 34°edizione del Gran Premio Città di Montegranaro-8°Medaglia d’Oro “Il Presidentissimo” Sesto Pietro Strappa nella classica dilettantistica che è andata in scena sotto la regia della Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano con la direzione di corsa e l’organizzazione generale a cura di Giuseppe Viozzi.

 

Podio finale ad appannaggio di Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club) e del campione regionale FCI Marche élite Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano) in una corsa dove le salite hanno fatto la differenza.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP

Dopo la tradizionale partenza da Villa Luciani (108 corridori al via in rappresentanza di 18 squadre) e un avvio non facile caratterizzato dalla pioggia, i sette giri selettivi del circuito attorno Montegranaro hanno selezionato il gruppo dei migliori e lanciato in avanscoperta diversi corridori: tra questi Carmona e il campione regionale under 23 FCI Marche Artur Sowinski (Pol, VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano) autori entrambi di un lungo tentativo di fuga con un vantaggio massimo di 1’30” sul grosso del gruppo diviso in piccoli tronconi.

Dopo aver fatto incetta del traguardo volante di Villa Luciani, dei due sprint intermedi e del gran premio della montagna dentro il centro abitato di Montegranaro, Carmona ha salutato la compagnia di Sowinski ed ha resistito al ritorno degli inseguitori con uno scatenato Fiorelli a dettare i ritmi sulla percorrenza dell’ultima salita verso il traguardo nel tentativo di andare a riprendere il battistrada ma invano.

Uno stanchissimo Carmona è riuscito a completare il suo capolavoro a braccia alzate sotto l’arrivo per la gioia del club Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano presieduto da Cristian Acciarini che hanno festeggiato la vittoria sulle strade di casa, la prima stagionale del corridore colombiano e in assoluto del team portando a cinque i successi di un corridore della Calzaturieri nella storia del Gran Premio dopo Guido Trombetta (1993 e 1994), Adriano Spinozzi (1997) e Anton Sintsov (2007).

Alle spalle di Carmona, la lotta per le piazze d’onore è stata ravvivata da Fiorelli che ha agguantato il secondo posto davanti a Di Renzo (terzo), nella top-10 d’arrivo sono finiti Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Alessandro Frangioni (Futura Team-Rosini), Rossano Mauti (Futura Team-Rosini), Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano), Bruno Asllani (Gragnano Sporting Club), Ambrogio Chiriaco (Asd Cattoli Andrea) e Daniel Gutierrez Ballesteros  (Aran  Cucine).

Alla presenza di Ediana Mancini (sindaco di Montegranaro), Endrio Ubaldi (assessore allo sport di Montegranaro), Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), Emanuele Senzacqua (presidente della commissione giudici di gara FCI Marche) e Marco Lelli (presidente del comitato provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), nel corso della gara e della cerimonia di premiazione, il colombiano Carmona è diventato il nuovo leader del Trofeo Il Cappello d’Oro e della Challenge Michele Gismondi.

Video Sintesi 

ORDINE D’ARRIVO

  1. Chrystian David Mejia Carmona (Col, Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) 115 chilometri in 2.47’00” media 41,317 km/h
  2. Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club) a 32”
  3. Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano)
  4. Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)
  5. Alessandro Frangioni (Futura Team-Rosini) a 40”
  6. Rossano Mauti (Futura Team-Rosini) a 46”
  7. Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano) a 56”
  8. Bruno Asllani (Gragnano Sporting Club)
  9. Ambrogio Chiriaco (Asd Cattoli Andrea)
  10. Daniel Gutierrez Ballesteros (Col, Aran Cucine) a 1’10”
  11. Claudio Longhitano (Gragnano Sporting Club)
  12. Cristian Ioli (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)
  13. Pietro Di Genova (Bevilacqua Sport – Ferretti)
  14. Giovanni Loiscio (Asd Cattoli Andrea)
  15. Francesco Baldi (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano)
  16. Matteo Alesiani (Bevilacqua Sport – Ferretti)
  17. Simone Perna (Aran Cucine)
  18. Artur Sowinski (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano)
  19. Angelo Vitiello (D’Amico Utensilnord)
  20. Simone Germana’ (VPM Porto Sant’elpidio Monte Urano)
  21. Paride Crisante (Aran Cucine)
  22. Fabio Di Guglielmo (VPM Porto Sant’Elpidio Monte Urano)
  23. Andrea Calabrese (Gaiaplast-Maglificio L.B.-Bibanese)

 

Credit fotografico Annalisa Cacciamani

 

Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

CDM CICLOCROSS A BERNA, TANTI GIOVANI INTERESSANTI NELLA NAZIONALE AZZURRA

CondividiPrima uscita stagionale per la nazionale italiana di ciclocross guidata da Fausto Scotti e dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *