SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > COME NUTRIRSI
come-nutrirsi-7-jpg

COME NUTRIRSI



FunctionalFood e SuperFood: ecco la nuova frontiera dell’alimentazione per gli sportivi 

 

Riuscire a collocare una specifica categoria di prodotti nella pratica quotidiana non si rivela sempre facile in quanto richiede la conciliazione della comunicazione e delle istruzioni che arrivano dal mondo del marketing con parametri tecnici, legislativi e pratici che non sempre risultano armonizzabili, mettendo in notevole difficoltà l’utente finale. Volendo fornire un’indicazione di carattere pratico e applicativo relativamente ai Functionalfood o alimenti funzionali e ai Superfood o Super alimenti è necessario partire dalle definizioni:

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Alimento funzionale: è un alimento che presenta proprietà benefiche nella sua interezza

Super alimento: è un alimento che presenta proprietà benefiche nella sua interezza in quanto ricco in uno o più principi nutritivi macronutrienti, micronutrienti o sostanze ad azione antiossidante

Volendo citare alcuni esempi di alimenti funzionali, possiamo prendere in esame cereali, ortaggi o tuberi. Tra i cereali troviamo di particolare interesse l’orzo, prodotto a ridotto indice glicemico, estremamente ricco di fibra fermentabile che si rivela particolarmente interessante per il benessere intestinale in quanto tale componente fibrosa – una volta fermentata da specie batteriche appartenenti al microbiota intestinale – permette la produzione di acido acetico, propionico e butirrico, estremamente utili per la prevenzione di numerose malattie intestinali. Potenzialmente utili anche nel prevenire o ridurre fenomeni come l’allergia indotta da attività fisica (vedi numero precedente di InBici magazine).

 

 

 

Inoltre la presenza di β-glucani (presenti anche nell’avena, altro cereale a basso indice glicemico) si mostra estremamente interessante nel contenimento dei livelli ematici di colesterolo e di glucosio. Tra gli ortaggi particolarmente interessanti si mostrano quelli appartenenti alla famiglia delle Crucifereae o Brassicaceae, come ad esempio cavolo, cavolfiore, broccolo eccetera. Tali ortaggi, una vota ingeriti, sono in grado di esercitare un micro danno ossidativo a livello dell’apparato digerente, stimolandone una risposta “ormetica” che si traduce in un aumento generalizzato nella produzione delle sostanze con funzione di protezione antiossidante naturalmente presenti nell’organismo. Questo meccanismo è il principale responsabile degli effetti benefici derivanti dall’ingestione di questi vegetali.

Tra i tuberi di particolare interesse troviamo invece la Beta vulgaris rubra (conosciuta anche come Barbabietola rossa o Rapa rossa): la sua estrema ricchezza in nitrati e molecole ad azione antiossidante ne fanno la fonte ideale di precursori che l’organismo può utilizzare nella produzione di ossido nitrico, molecola alla base dei processi di vasodilazione estremamente importante per mantenere un’ottimale perfusione tissutale, fattore particolarmente interessante in corso di attività fisica onde garantire un ottimale apporto di ossigeno e nutrienti.

Venendo ai Super alimenti possiamo trovare diverse proposte sia come monoingrediente, che permettono di utilizzare l’alimento evitando la presenza di additivi alimentari, oppure in forma di multiingredienti dove l’abbinamento avviene esclusivamente tra diversi Super alimenti in assenza di zuccheri , additivi o altri ingredienti non volti all’incremento delle proprietà nutrizionali della miscela.

 

 

 

Dal punto di vista dei formati disponibili in commercio, considerata la natura e la provenienza di alcuni di questi super alimenti, non è sempre possibile utilizzarli come prodotto fresco, per cui si ricorre a processi di conservazione che implicano l’essiccazione mediante processi adatti a mantenerne le caratteristiche nutrizionali oppure la liofilizzazione (lavorazione a -42 °C che permette di privare l’alimento di tutta l’umidità conservandone le proprietà nutrizionali). Onde semplificarne la modalità di porzionatura e di consumo, spesso questi prodotti vengono confezionati sotto forma di polveri. 

Sia gli Alimenti funzionali che i Super alimenti possono mostrarsi risorse estremamente interessanti, sia nella prevenzione di disturbi o patologie che come fonte concentrata di particolari sostanze nutritive, utili, insieme all’integrazione alimentare e alla supplementazione, nel completare una sana e corretta alimentazione soprattutto per soggetti con alti livelli di attività fisica.

 

A cura del dottor Alexander Bertuccioli Copyright © INBICI MAGAZINE

cereali
ciclista
frutta ortaggi
 

Condividi
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

FOCUS SUL PRODOTTO. ASSOS EQUIPE RS BIB SHORTS S9

Dove potevamo arrivare dopo gli S7? l’impulso a migliorarci ci ha portato ancora più lontano, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *