SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

CONCLUSO IL RITIRO DELLA ISEO RIME CARNOVALI A SOPRAZOCCO

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine


Si è concluso lo scorso week end a Soprazocco il ritiro invernale della Iseo Rime Carnovali. Giornate di duro lavoro alternate a momenti di convivialità che hanno aiutato a creare un clima affiatato. La squadra bresciana è pronta ad affrontare nel migliore dei modi la prossima stagione.

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Per garantire un sereno svolgimento, nel rispetto delle norme Covid e della delicata situazione, il team ha deciso di dividere in due i gruppi i ragazzi che si sono allenati sotto la guida dei direttori sportivi Mario Chiesa e Daniele Calosso. Il ritiro invernale è stata l’occasione giusta per allenarsi in compagnia e ottimizzare la sintonia tra gli atleti. Positivo anche l’inserimento degli ultimi arrivi.

A parlare della preparazione invernale è proprio il d.s. Mario Chiesa: “Prima di venire qui in ritiro abbiamo svolto due giornate di test per non far mancare nulla ai nostri atleti. Ci siamo avvalsi di esperti tra cui uno osteopata, una psicologa e Davide Cassani. Sono stati giorni produttivi. Abbiamo deciso dividere il team in due anche per ripartire in sicurezza. Non mancheranno poi altri incontri tutti assieme”.

“Da anni – continua – c’era l’abitudine di responsabilizzare i ragazzi anche nelle faccende quotidiane. Per tale motivo il ritiro si è svolto in totale autogestione, con la suddivisione dei compiti. In questo modo i ragazzi si conoscono tra di loro anche su aspetti extra ciclistici”.

Una soddisfazione personale anche per lo stesso Chiesa: “Abbiamo creato un bel gruppo. Dopo una lunga esperienza tra i professionisti, mi trovo a iniziare il secondo anno con questi ragazzi. È un mondo diverso perché qui siamo come una famiglia, la gestione della stagione stessa ti porta a vivere spesso con i ragazzi. O io o Daniele siamo sempre con i nostri atleti e con loro condividiamo ritiri, trasferte e altri momenti. Mi trovo bene anche perché è stimolante aiutare i giovani nella loro crescita”.

Ora è tempo di pensare al calendario del 2021, con uno sguardo particolare al Giro d’Italia Under come conferma il d.s. bresciano: “Lo scorso anno forse Omar El Gouzi ha sofferto la pressione nell’ultima tappa ma la top ten era alla sua portata. Abbiamo anche l’innesto di uno scalatore ucraino sul quale puntiamo molto. Non sappiamo ancora quali saranno le corse a cui parteciperemo ma di sicuro la corsa a tappe italiana sarà un appuntamento chiave”.

Ricordiamo che ai confermati Filippo Bertone, Omar El Gouzi, Matteo Furlan, Luca Regalli, Matteo Tarolla e Samuele Zambelli si sono aggiunti cinque ragazzi al primo anno tra gli under 23 e altri quattro atleti provenienti da altre squadre,

I debuttanti Cristian Bagatin, Michele Berasi, Federico Iacomoni, Andrea D’Amato e Giosuè Epis. Completano la rosa l’ucraino Yaroslav Parashak, Alex Raimondi, Leandro Masotto e Michael Minali.

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici Magazine

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *