SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > COPPA DEL MONDO CICLOCROSS
coppa-del-mondo-ciclocross-21-jpg

COPPA DEL MONDO CICLOCROSS


La fuoriclasse olandese s’impone a Zolder davanti a Cant e Nash, gara generosa dell’azzurra ormai prossima al top della condizione

 

Heusden-Zolder (BEL) – L’aveva annunciato la notte di Diegem, sesta prova del Superprestige, lo conferma oggi a Zolder la settima prova di Coppa del Mondo: Marianne Vos è tornata sul trono del ciclocross mondiale.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Partita dalle retrovie per il basso punteggio, l’olandese volante si è riportata dopo due giri sul gruppo di testa dove brillava Eva Lechner, dimostrando anche lei di aver recuperato completamente il ritardo di preparazione.

Il finale della gara ha visto tutte le favorite raccolte in un fazzoletto. Poi a metà dell’ultimo giro Marianne Vos ha cambiato di nuovo marcia e ha preso qualche metro di vantaggio sulla indomita belga Sanne Cant e sulla ceca Katerina Nash. Eva Lechner ha pagato un poco, neppure tanto, il ritmo forsennato delle rivali concludendo al quinto posto a 17” dalla vincitrice, sulla scia dell’altra olandese Lucinda Brand, quarta a 13”. Seguono Sohie De Boer ed Ellen Van Loy.

Gara intensa, combattuta dall’inizio alla fine, che Alice Maria Arzuffi ha sofferto più del previsto, riuscendo tuttavia a chiudere 12^ a 1’16”. Molto brava la giovanissima Chiara Teocchi, 17^ a 1’50”, sempre più sicura dei propri mezzi.

Nella classifica di Coppa conserva il primato Sophie De Boer con 373 punti davanti a Sanne Cant (335 punti) e Katrina Nash (275 punti). Nella top ten Alice Arzuffi, nona (208 punti) ed Eva Lechner, decima (206 punti).

 

fonte federciclismo.it

Immagine
     

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

MILANO ATTENDE IL MEGLIO DEL PARATRIATHLON MONDIALE

Si accendono i riflettori sulla l’ITU World Paratriathlon Series del 27 aprile Mancano ormai pochissimi giorni al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *