LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > COPPA LOMBARDIA
coppa-lombardia-7-jpg
COPPA LOMBARDIA 7

COPPA LOMBARDIA



Quinta e penultima prova del challenge lombardo sarà la 43ª Granfondo Cooperatori Terre di Lambrusco del prossimo 14 giugno ad Albinea (Re). Tutto riconfermato rispetto alla precedente edizione, ma con una gradita novità gastronomica. A fine mese si chiuderà la seconda griglia abbonati. 

 

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Visto l’alto gradimento ottenuto dall’edizione 2014, la Granfondo Cooperatori Terre di Lambrusco Cantina Albinea Canali del prossimo 14 giugno, riconferma in pieno sia il percorso sia il programma, e aggiunge una gustosa novità.

 

Un percorso ideale per una manifestazione di massa che, grazie alla sua lunga, ma mai impossibile, salita iniziale, attenua, se non addirittura elimina, ogni criticità delle partenze al fulmicotone. Già dopo poche centinaia di metri ogni partecipante prenderà il proprio passo senza essere costretti a dovere limare le ruote gomito a gomito a velocità elevate per decine di chilometri.

 

Ancora tre i tracciati proposti dallo staff dell’ASD Cooperatori, il sodalizio reggiano organizzatore della manifestazione capitanato da Valentino Iotti e coordinato da Davide Motti: il mediofondo di 89 chilometri per 1850 metri di dislivello, il granfondo di 125 chilometri e 2500 metri di dislivello e l’Open Road, non agonistico, di 192 chilometri e ben 3800 metri da scalare.

 

Riconfermata appieno tutta l’area logistica posta ad Albinea, ridente località reggiana situata sulle prime colline della riva destra del torrente Crostolo. Un piccolo angolo di verde e pace a pochi chilometri dal centro di Reggio Emilia.

 

Trova la riconferma anche il Gimkabimby Trophy del sabato pomeriggio. L’allegra kermesse dei piccoli pedalatori, organizzata dalla New Motor Bike , allieterà il pomeriggio dei partecipanti.

 

La novità di questa 43ª edizione sarà l’Expo di gusti e sapori reggiani situato in piazza ad Albinea, a pochi metri dalla partenza e dall’arrivo. Qui si potranno trovare gli espositori dei vari prodotti tipici del territorio, tra i quali Sua Maestà il Parmigiano Reggiano, che qui potrà essere degustato a acquistato a prezzi da outlet, così come il vino, il prosciutto e altre leccornie del territorio.

 

Tutte le informazioni sulla Granfondo Cooperatori Terre di Lambrusco sono disponibili sul sito della manifestazione.

 

L’abbonamento alla Coppa Lombardia è possibile alla quota di 160 euro, invece dei 200 euro del costo pieno delle singole manifestazioni. Ogni 20 iscrizioni cumulative una sarà omaggiata.

 

E’ anche possibile sottoscrivere l’abbonamento al Gran Trofeo Gs Alpi alla quota di 190 euro, invece dei 235 euro totali. Ogni 20 iscrizioni cumulative una sarà omaggiata.

 

Ancora più conveniente la Combinata che con 280 euro, invece di 335 euro, permette di prendere parte a ben 10 granfondo e a entrambe le classifiche. Anche in questo caso ogni 20 iscrizioni cumulative una sarà omaggiata.

 

A tutti gli iscritti del mese di novembre verrà assegnata la seconda griglia abbonati.

 

Tutte le informazioni sui circuiti sono reperibili sul sito del Gran Trofeo.

 

Clicca qui per abbonarti ad una delle tre soluzioni.

 

Seguici anche su Facebook.

Per info: www.grantrofeo.it
email: info@gsalpi.it

albinea-riconferma-la-granfondo-cooperatori
     

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

BIVILLAGE, LA VACANZA A DUE RUOTE SUL BALCONE DELL’ISTRIA

Spiagge bagnate da un mare limpido, il clima mite ed una ricca vegetazione hanno contribuito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *