MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO TOPEAK - BANNER TOP NOVEMBRE
DIPA BANNER TOP
Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2019 - 34th Edition - 1a Semitappa Gatteo Mare - Gatteo Mare 97,8 km - 27/03/2019 - Jacopo Mosca (Italy) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019

COPPI E BARTALI. JACOPO MOSCA: “OGGI STAVO BENE E CI CREDEVO, MA IL BELGA È STATO PIÙ FURBO”


Sicuramente uno dei protagonisti della quarta tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali è stato Jacopo Mosca. Il corridore, in gara con la maglia della nazionale, è giunto al traguardo terzo, dopo aver preso parte alla fuga che ha caratterizzato l’intera frazione. Davanti a lui solo il belga Robeet e Bjerg, campione del mondo a cronometro under23 in carica.

Al termine della tappa, dopo essere salito sul podio, il ciclista piemontese racconta la sua prova: “Stamattina ho pensato di andar in fuga solo se ne valesse la pena. Nel finale pensavamo che il gruppo riuscisse a riprenderci. Gli ultimi 20 km abbiamo iniziato a scattare e siamo riusciti ad avvantaggiarci in tre. Probabilmente ci hanno sottovalutato. Anche in quel momento comunque credevo che da dietro sarebbero rinvenuti ma in ammiraglia, Davide Cassani e Marco Villa, mi hanno incoraggiato a insistere nell’azione. Io tenevo d’occhio maggiormente Mikkel Bjerg. Il belga Robeet è stato più furbo ed è andata benissimo al belga, un po’ meno a noi”.

Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2019 – 34th Edition – 4th stage Crevalcore – Crevalcore 171,4 km – 30/03/2019 – – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019

 

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
CICLOPROMO NOVEMBRE MAGICSHINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS

“Peccato perché oggi stavo davvero bene. Tutti abbiamo sempre collaborato – continua Mosca – e abbiamo sempre creduto in questo tentativo di fuga. Forse io, assieme a Robeet e Bjerg, un po’ di più degli altri. Correre con la maglia della nazionale è sempre emozionante e se fosse arrivata la vittoria lo sarebbe stato ancora maggiormente”.

 

A cura di Davide Pegurri per InBici Magazine

CICLOPROMO NOVEMBRE MAGICSHINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *