LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > CROSS CUP LAZIO
cross-cup-lazio-1-jpg

CROSS CUP LAZIO


La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha ottenuto altri importanti risultati nella consueta domenica dedicata al ciclocross. Nell’ambito del Cross Cup Lazio-Trofeo Romano Scotti, questa volta lo scenario di gara è stato quello di Ciampino (Roma) all’interno del Parco Aldo Moro che, per la prima volta, ha spalancato le porte a una gara di ciclocross riscuotendo il grande successo auspicato dagli organizzatori Promo Cycling-Prd Sport Factory Team in sinergia con l’amministrazione comunale di Ciampino. 

Tutte le attenzioni erano rivolte ai campionati regionali di ciclocross sotto l’egida della Federciclismo Lazio: competizioni belle, spettacolari e difficili che hanno visto protagonisti circa 150 atleti impegnati su un tracciato ricco di ostacoli e di cambi di pendenza, un’ottantina di curve a disegnare angoli strettissimi, una gradinata da percorrere bici in spalla e tratti di mattonato scivoloso per via della pioggia caduta di primo mattino.

Nonostante le cadute e i lievi infortuni, i bikers santamarinellesi hanno fatto valere il proprio potenziale tecnico-agonistico e la grande voglia di andare a podio.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Il risultato di rilievo della domenica è stato quello di Jeferson Benato che, nella sua categoria élite sport, ha centrato la maglia di campione regionale davanti a Ludovico Cristini (Team Bike Civitavecchia) e Lorenzo Calanca (Cicli Fatato).

Un’ottima affermazione per Benato, possibile grazie al supporto di Cicli-B Mad, conquistata con grinta e determinazione: due qualità che hanno sempre contraddistinto le recenti gare del giovane atleta master dopo l’inizio promettente al Roma Master Cross e in occasione della tappa inaugurale del Giro d’Italia di Ciclocross a Fiuggi.

La sfortuna ha giocato un tiro mancino a Mariangela Roncacci: una caduta, con conseguente incidente meccanico, ha compromesso l’ottima gara della biker cedendo la vittoria e il titolo a Vanessa Casati (Team Bike Civitavecchia) nella master donna 1 e la leadership del Cross Cup alla tricolore Sabrina di Lorenzo (Moser Cycling Team) mentre il secondo posto tra le master donna 2 ha premiato la gara in grande spolvero di Antonella Casale, alla sua prima esperienza nelle gare di cross.

Gara strepitosa tra gli élite per Giovanni Gatti che ha sfiorato il titolo regionale. La corsa ha visto un’importante scrematura andare in scena nelle ultime sei tornate con il forcing di Stefano Capponi (Drake Team-Nw Sport) e alle sue spalle un’accesa bagarre per occupare il resto del podio operata dallo stesso Gatti con Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) e Micheal Capati (Time Bike Alto Lazio) che hanno chiuso nell’ordine sotto il traguardo.

Gatti, molto contento all’arrivo per la sua performance, ci ha messo del suo per dare del sale a questa gara nonostante una parte iniziale in sofferenza che lo ha relegato fuori dalla zona podio nelle prime battute di gara.

Nella master 1 Marco Ciani Passeri ha mancato di un soffio la vittoria e la maglia di campione regionale andata a Giovanni D’Auria (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike). Ciani Passeri che inseguiva il titolo da due stagioni, si è comunque fatto valere, ingaggiando fin dalle prime battute una bella sfida con D’Auria e allo stesso tempo corretta con tanto di complimenti a vicenda nel dopo gara.

Gara master 4 nel segno di Paolo Casconi (Pontino Sermoneta) ma si sono distinti Paolo Tempestini, Gianluca Marinucci e Giuseppe Cherubini, rispettivamente al terzo, sesto e dodicesimo posto di categoria.

Armando Mattacchioni (secondo), Angelo Ciancarini (terzo) e Vincenzo Scozzafava (quarto) sono stati i primi attori nella nutrita fascia dei master 6 cercando soprattutto di fare ritmo e mettere le mani su una gara che si prevedeva assai tirata quanto difficile ma che ha poi visto il successo e la maglia di campione regionale sulle spalle di Luciano Quintarelli (Drake Team-Nw Sport).

Altre grandi soddisfazioni ed una serie di piazzamenti sono andati ad arricchire il ricco palmares domenicale da parte di Luigi Onofri (terzo), Massimo Negossi (quarto), Fabio Pisanelli (quinto) e Claudio Albanese (settimo) in luce nella master 5 dominata da Mario Quattrini (Pontino Sermoneta).

Dal Lazio alla Basilicata, terra di origine del nuovo acquisto Paolo Fattore che ha preso parte al Trofeo Ciclocross Città di Viggiano: il 28°posto nella gara sui 60 minuti e il settimo tra gli élite lo hanno ripagato pienamente per esordire nel migliore dei modi con la nuova casacca della formazione laziale. 

 

Mariangela Roncacci ciclocross Ciampino
     

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

PRIMOZ ROGLIC VINCE LA TIRRENO ADRIATICO, CRONO FINALE A CAMPENAERTS

Sfreccia Victor Campenaerts sulle strade di San Benedetto del Tronto nella cronometro conclusiva della Tirreno-Adriatico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *