SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > CYBERTEAM BREGANZE
cyberteam-breganze-6-jpg
CYBERTEAM BREGANZE 6

CYBERTEAM BREGANZE


Juniores – Lo scorso anno, da neofita nella categoria, ci era andato vicino centrando il 2° posto e quest’anno non ha voluto lasciare nulla al caso andandosi a prendere la vittoria, la terza personale, in questo 2016 dalle mille emozioni.

 

Ancora una volta ad alzare le braccia al cielo sotto allo striscione d’arrivo è il vicentino Samuele Battistella, leader indiscusso della VIttorio Veneto – Passo San Boldo.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

 

Bravo Samuele ma brava anche tutta la squadra – commenta il tecnico Giuseppe Parolisi –  Nella parte pianeggiante della corsa, caratterizzata da un ritmo molto elevato, le ruote veloci del gruppo hanno interpretato al meglio le mie indicazioni. Da Edoardo Bizzotto, ad Andrea Zambon, a Filippo Stocco, a Mattia Raccani, a Tommaso Bonaldo si sono fatti promotori di vari allunghi e, ai piedi della salita, si sono messi a disposizione di Samuele. Importante anche il lavoro di Thomas Bizzotto, l’ultimo uomo al fianco di Battistella“.

 

Il finale l’ha poi scritto il grimpeur di razza. Se ai piedi del San Boldo si era avvantaggiato un gruppetto di 10 unità, a 4 km dal termine c’ha pensato Battistella che, con la sua “solita” stocata, ha lasciato tutti sui pedali ed è andato a prendersi la vittoria con ben 21″ secondi dall’immediato inseguitore, Andrea Ferrari (Us Ausonia Csi Pescantina).

Successo del quale si è complimentato anche il ct azzurro Rino De Candido, presente oggi alla manifestazione.

 

Ordine d’arrivo:

1° Samuele Battistella (Cyberteam Breganze Group)

2° Andrea Ferrari (Us Ausonia Csi Pescantina) a 21″

3° Enrico Oliviero (Vigor Cycling Team) a 27″

 

Senza voler togliere nulla a questo giornata di festa, il tecnico Giuseppe Parolisi, ci tiene a mettere i puntini sulle “i” sulla mancata partecipazione del team alla 3giorniOrobica. “L’organizzazione non ci ha permesso di prendere parte alla corsa a tappe – spiega il Ds – dicendo che il tetto massimo era di 30 squadre al via, cosa che poi non è corrisposta al vero. Quello che mi sento dire è che è stato un vero peccato per noi, ma anche per loro. Da sempre la 3giorniOrobica annovera al via i migliori scalatori a livello nazionale e quest’anno non è stato così. Non è stata data la possibilità di dire la sua ad un corridore come Samuele Battistella che rientra appieno nella categoria“.

 

DOC 1468771562
     

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

SGALLA E LA SICUREZZA NELLE GRANFONDO: “SÌ ALLE DISCESE SLOW”

Dopo l’ultimo lenzuolo bianco steso alla gran fondo della Versilia, si torna a parlare di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *