SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > Tutti gli Articoli > DE PLUS E VAKOC INVESTITI DA UN CAMION

DE PLUS E VAKOC INVESTITI DA UN CAMION


Brutta disavventura per i due corridori della Quick Step Floors Petr Vakoc e Laurens De Plus investiti da un camion.

Petr Vakoc e Laurens De Plus sono stati ricoverati in ospedale a causa di un incidente durante un allenamento in Sudafrica. I due corridori della Quick Step Floors sono stati investiti da un camion sono stati trasportati al Mediclinic Nelspruit. Per quanto riguarda il belga, sono state escluse fratture, ma solo qualche graffio e una piccola contusione polmonare, mentre Vakoc ha riportato diverse fratture alle vertebre e sarà sottoposto ad un intervento chirurgico.

Bob Jungels era con i due compagni di squadra e ha raccontato la dinamica dell’incidente: “stavamo pedalando quando ho sentito un forte rumore e un attimo dopo ho visto i miei due compagni di squadra a terra. Non ho visto il camion, ma penso che li ha colpiti con lo specchio anteriore sinistro. Sono corso subito da loro e ho visto che erano feriti. Una signora che era sulla strada ci ha aiutato chiamando l’ambulanza, mentre il nostro allenatore Koen e io parlammo con Laurens e Petr. È stato davvero choccante e spero che possano recuperare al più presto”.

 

BELTRAMI TSA BLOG NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
Condividi:

ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
Banner archivio Blog - Shimano
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *