SFONDO ASSOS Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKE
Assos Top
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > DIMENTICA IL SUDORE E PARTI! – UN RECENTE STUDIO DIMOSTRA COME L’USO DI UNA E-BIKE RIDUCA IL SUDORE DEL 300%

DIMENTICA IL SUDORE E PARTI! – UN RECENTE STUDIO DIMOSTRA COME L’USO DI UNA E-BIKE RIDUCA IL SUDORE DEL 300%

Condividi
  • Gli utilizzatori di E-Bike sudano tre volte di meno rispetto ai ciclisti di bici tradizionali
  • Con una frequenza cardiaca media di 63 battiti inferiore rispetto all’utilizzo di una bici tradizionale, l’E-Bike rappresenta il mezzo di trasporto d’eccellenza per le esigenze di pendolarismo urbano.

 Il caldo estivo ha dato a molte persone la possibilità di cambiare un poco le loro abitudini, pedalando all’aperto e cambiando il loro abituale tragitto di pendolari passando dall’uso del treno a quello della bici. Tuttavia con l’esercizio arriva anche il suo temuto effetto collaterale: il sudore. Macchie scure a svilire il guardaroba e uno tsunami di umidità sono solo alcuni dei fattori che possono trasformare un viaggio in bicicletta in un dramma del pendolare. Anche con le docce in ufficio in realtà c’è la seccatura di dover portarsi dietro un cambio di abbigliamento oltre a dover gestire il guardaroba “sudato”.

 

Uno studio scientifico, condotto presso la stessa struttura di test usata dal Circus della Formula Uno e  commissionato dal produttore di componenti per ciclismo Shimano, ha rivelato quanto possano essere utili le biciclette elettriche per il pendolarismo urbano.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Le bici elettriche (e-bike in breve) sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni. Rappresentano un modo rapido e semplice per realizzare i propri spostamenti risultando efficaci per un vasto spettro di potenziali utilizzatori: siano nuovi ciclisti alle prese con le due ruote per la prima volta o ciclisti esperti desiderosi di sfruttare i vantaggi dell’assistenza motrice.

Lo studio della differenza nel tasso di sudore tra l’utilizzo di una e-Bike nei confronti dell’utilizzo di una bici tradizionale ha anche lo scopo di indagare i diversi livelli di sforzo sperimentati dai ciclisti durante l’attività di pendolarismo in città. Sei partecipanti hanno guidato per 30 minuti in una camera di calore impostata a 28ºC, una volta su una E-Bike equipaggiata con SHIMANO STEPS E6100 e una volta su una bicicletta tradizionale. La loro monitorizzazione ha portato alla luce valori come il battito cardiaco, la temperatura corporea interna, la valutazione dello sforzo percepito (RPE), la potenza e il volume del sudore, misurati in termini di pre-peso e post-peso.

I risultati del progetto di ricerca sono stati:

  • Gli utilizzatori di una e-Bike hanno sudato 3.1 volte (350ml) meno rispetto all’utilizzo di una bici tradizionale.
  • Gli utilizzatori di una e-Bike hanno fatto riscontrare una frequenza cardiaca media di 63 battiti inferiore rispetto all’utilizzo di una bici tradizionale.Dopo il test condotto sulle e-Bike, i partecipanti hanno mostrato poco o nessun segno di sudore sul loro abbigliamento unito ad un basso stress fisiologico. Viceversa, dopo il test condotto su bici tradizionale, i partecipanti hanno rilevato come i loro indumenti fossero zuppi a causa di un ampio volume di sudore associato ad un alto livello di sforzo.

     

     

     

    Le principali differenze riscontrate durante il test di guida tra e-Bike e bici tradizionali sono state:

    • Media RPE*: 1.6 (e-Bike) cassificata come ‘leggera’ vs 4.1 (bici tradizionale) classificata come ‘pesante’
    • Media temperatura corporea: 37.5ºC (e-Bike) vs 38.4ºC (bici tradizionale)

    Commentando lo studio, Marco Cittadini di Shimano afferma: “Questo studio mostra quanto siano perfette le e-bike nelle nostre città. Usando le biciclette con il nostro sistema SHIMANO STEPS E6100 gli utenti possono rimanere freschi, calmi e senza sudore, oltre a raggiungere le loro destinazioni più velocemente e più freschi rispetto a molte altre forme di trasporto.”

    Lo scienziato capo di Sports Science Agency, Jack Wilson, afferma: “I risultati principali di questo studio dimostrano che usando una e-Bike al posto di una bicicletta normale i pendolari possono completare la loro corsa al lavoro senza preoccupazioni circa il sudore e lo sforzo fisiologico. È giusto ipotizzare che i benefici dell’esercizio restino e che le e-bike possano essere un’ottima soluzione per quanti sentono di non essere sufficientemente in forma per tentare di andare al lavoro in bicicletta.”

    Per coloro che amano il pendolarismo, ma vogliono evitare gli effetti collaterali del sudore sul posto di lavoro, è stato dimostrato che le e-bike costituiscono un modo pratico per andare al lavoro senza affaticamento e sudore pur continuando ad ottenere benefici fisici e mentali derivanti dall’esercizio e dell’evitare lo stress dei trasporti pubblici.

  • Video: Una breve spiegazione video dei risultati del test

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

BKOOL LANCIA SMART AIR, IL RULLO A TRASMISSIONE DIRETTA CHE OFFRE LE SENSAZIONI PIÙ REALI DEL MERCATO

CondividiGrazie alla sensazione che trasmette la pedalata e al nuovo concetto rocking system ti sembrerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *