SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > DOMENICA 28 GIUGNO DEBUTTA LA GRANFONDO ASIAGO
domenica-28-giugno-debutta-la-granfondo-asiago-jpg
DOMENICA 28 GIUGNO DEBUTTA LA GRANFONDO ASIAGO

DOMENICA 28 GIUGNO DEBUTTA LA GRANFONDO ASIAGO


Domenica 28 giugno 1.a edizione della Granfondo Asiago (VI)

Due percorsi da 97 e 140 km per scoprire le bellezze dell’Altopiano di Asiago Sette Comuni

Si pedala nei luoghi della Grande Guerra

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

L’Alé Challenge fa tappa sull’Altopiano

 

 

L’Altopiano di Asiago è ancora preda di sciatori e amanti degli sport invernali, ma quest’estate boschi e pascoli del “plateau” vicentino saranno invasi dai granfondisti della neonata GF Asiago, di scena domenica 28 giugno. La Granfondo, organizzata dall’Asd Racing 2015 di Piero Casalatina in collaborazione con il Comune di Asiago, farà scoprire agli appassionati di due ruote e di storia la miriade di opportunità offerte da questo territorio. I due percorsi di gara, entrambi con partenza e arrivo ad Asiago, si snodano attraverso l’Altopiano più vasto d’Italia: il “mediofondo” misura 97 km e presenta un dislivello di 1580 metri, mentre il Granfondo raggiunge i 140 km con un dislivello complessivo di 2800 metri dove gli scalatori potranno esaltarsi. Dopo lo start la prima salita, comune ad entrambi gli itinerari, porterà la gara verso Rubbio, uno dei punti più panoramici dell’Altopiano: un balcone dove, durante le giornate limpide, la visuale spazia dalle Dolomiti alla pianura veneta sino a Venezia e alla Laguna.

 

Superata una rapida discesa, si prosegue con continui saliscendi fra le contrade dell’Altopiano per poi affrontare l’erta di Campanella, giungere a Foza e transitare sullo spettacolare Ponte di Valgadena, alto 175 metri. Poco dopo il viadotto è posto il bivio fra i due tracciati: il “mediofondo” si inerpicherà verso Monte Lisser ed entrerà nella Piana di Marcesina, da dove poi scenderà verso Foza, Gallio e la finish-line di Asiago, allestita nella spettacolare cornice del Sacrario Militare. Il “lungo”, invece, proseguirà in picchiata verso Enego e la Valsugana, per entrare in Trentino e risalire sull’Altopiano affrontando i tornanti che portano al Rifugio Barricata, l’ascesa regina della Granfondo Asiago dall’alto dei suoi 13 km di lunghezza e della pendenza media dell’8%. Valicato il GPM, i granfondisti dovranno superare il dente di Malga Fratte prima di reimmettersi sul tracciato del mediofondo e rientrare ad Asiago dopo i passaggi da Foza e Gallio.

 

Le iscrizioni alla 1.a Granfondo Asiago sono in piena corsa e sul sito ufficiale sono rintracciabili tutti i dettagli per prendere parte all’evento assieme a percorsi, altimetrie e proposte turistiche per un soggiorno sull’Altopiano.

La gara, inoltre, è la quinta delle otto tappe del celebre Alé Challenge, il circuito che da aprile a settembre accompagnerà i ciclofondisti in alcune delle più apprezzate granfondo di Veneto e Trentino-Alto Adige.

Info: www.granfondoasiago.it

 

 

Gruppo06
     

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

DOMANI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “DUE PEDALI PER VOLARE”

Riportiamo dal sito della Federazione Ciclistica Italiana, a cura di Giovanni Maialetti. Un libro piacevole, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *