SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
dorelan-6-jpg

DORELAN

Condividi

Come ben sappiamo noi ciclisti, i “cicli” sono importanti: su di loro si basano tutte le nostre funzioni vitali, l’alimentazione, il sonno, l’allenamento, il metabolismo.

 

Se un ciclo si intoppa, la “ruota” si ferma e in questi casi sappiamo cosa accade: perdiamo l’equilibrio. Eppure, mentre siamo sempre molto attenti, ad esempio, all’alimentazione, tendiamo a sottovalutare l’importanza di dormire bene. Ma non è un dettaglio da poco: il modo in cui dormiamo influenza la nostra “resa” in stato di veglia, e viceversa. E le conseguenze non saranno solo delle antiestetiche occhiaie. La carenza di sonno – o la cattiva qualità del medesimo – condiziona la nostra capacità di prestazione sportiva. Per fortuna vale anche il discorso contrario: dormendo bene possiamo non solo evitare i cali di prestazione, ma addirittura migliorare. Il buon sonno diventa così un asso nella manica. Basta riflettere su ciò che accade di notte a livello neuro-metabolico. Nella fase di sonno profondo raggiungiamo il picco di produzione degli ormoni della crescita (il livello di GH), avviene la sintesi proteica, che permette di ricostruire i muscoli e quindi la massa magra, si reintegrano i sali minerali e i dischi vertebrali. Anche il cervello lavora: memorizziamo processi mentali e fisici imparati durante il giorno. Dormendo nel miglior modo possibile recuperiamo le energie necessarie per allenarci e gareggiare al massimo delle nostre potenzialità.  Un “sistema letto” su misura – materasso, guanciale e rete – permette di aumentare la soglia di fatica neuromuscolare, ovvero ridurre la difficoltà da parte del nostro organismo di compiere un lavoro volontario nel tempo. Così si riduce il rischio di infortuni, perché il nostro corpo sopporta meglio gli stress fisici e i tempi di recupero fisico e mentale diventano più brevi.

BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

 

Ne è convinto un uomo che non avrebbe bisogno di presentazioni – ma le faremo comunque: Davide Cassani. L’attuale CT della nazionale ciclismo ha un curriculum sportivo notevole, con due tappe del Giro d’Italia vinte, la partecipazione a 9 Tour de France – anche indossando la maglia a pois degli scalatori d’élite – e ad altrettanti campionati del mondo. Per non parlare della sua carriera di commentatore televisivo RAI.

Davide Cassani, grazie alla sua profonda esperienza e a una disponibilità inusuale al confronto rappresenta per tanti ciclisti – di ogni livello – una fonte preziosa di consigli e suggerimenti. Un ruolo che assume volentieri, essendo animato da una vera passione.

 

La linea di molle Twin System rappresenta l’eccellenza dell’innovazione dei brevetti Dorelan in ambito di tecnologie applicate al riposo

 

«Il sonnospiega Cassaniè veramente un aspetto fondamentale per tutti, in generale. Per noi sportivi, poi, è determinante: abbiamo modo di verificare immediatamente

l’impatto negativo di un cattivo riposo sulla prestazione. Ogni giorno un atleta si allena 4, 5, anche 6 ore, e deve necessariamente permettere a corpo e mente di recuperare nelle ore notturne. Dormendo bene potremo allenarci anche di più, e farlo in modo più performante ed efficace. Per questo non raccomanderò mai abbastanza una corretta igiene del sonno: io per primo se non sono abbastanza riposato non riesco a stare bene». Il CT azzurro racconta poi il suo “incontro” con Twin System Bordato, materasso di punta di Dorelan, leader nel settore del sonno. L’azienda ha ideato e brevettato dei supporti e dei materiali esclusivi, capaci di migliorare sensibilmente la qualità del riposo, e di conseguenza la possibilità di esprimere al meglio le proprie potenzialità atletiche. La “recensione” di Davide Cassani è assolutamente positiva: «Fin da subito ho percepito una sensazione di benessere, una piacevolezza particolare dovuta alle sue caratteristiche. Una sensazione confermata al risveglio. Per lavoro mi sposto sempre molto, da un hotel all’altro, e sono abituato a cambiare letto di frequente: sono diventato un esperto, a modo mio. Questo materasso mi mette veramente a mio agio, mi lascia completamente riposato».

 

Come mai questo materasso si rivela tanto utile per chi pratica sport, in termini di recupero? Per migliorare la qualità del riposo occorre ridurre i fattori di “disturbo” che provocano frequenti risvegli e riducono le ore di sonno profondo. L’ergonomia e la qualità di un materasso quindi rivestono un’importanza strategica. Osservando da vicino Twin System Bordato si può comprendere meglio come sia stato progettato per offrire un’esperienza di sonno ottimale. Il materasso nasce dall’unione delle tecnologie Twin System® e Myform®, è alto 27 cm e custodisce al suo interno ben 2000 molle indipendenti, ognuna delle quali è costituita da un solo filo d’acciaio che crea due spirali concentriche, una interna all’altra e di altezze diverse. Un “trucco” grazie al quale il materasso è in grado di offrire un valido sostegno ed un comfort a 7 zone differenziate, più deciso oppure più accogliente, per ogni zona del corpo. Il molleggio interno è racchiuso nel Box System: un morbido strato in Myform Extension, materiale nobile che esalta la morbidezza del materasso. Completa il quadro la fodera che grazie alla tradizionale cucitura “bordata”, offre una perfetta risposta elastica ad movimento. Una fascia laterale in tessuto tridimensionale migliora e favorisce l’aerazione per una costante traspirazione del materasso. Tutte queste caratteristiche riunite in un solo prodotto rendono Twin System Bordato un punto di riferimento per gli sportivi: Il materasso diventa uno strumento fondamentale per riposare bene, e quindi allenarsi al meglio e migliorare le performance.

 

nella foto di copertina 

Davide Cassani  CT della nazionale di ciclismo

foto by Bettiniphoto

 

48 DAVIDE CASSANI
azienda
Molle insacc part2
 

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

WEEK END CON IL BOTTO PER LA KTM ALCHEMIST SELLE SMP DAMA

CondividiAltro fine settimana intenso per gli uomini del KTM ALCHEMIST SELLE SMP DAMA, con il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *