SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
Sfondo Assos
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > DOWN UNDER: RICHIE PORTE CONQUISTA WILLUNGA, IMPEY NUOVO LEADER

DOWN UNDER: RICHIE PORTE CONQUISTA WILLUNGA, IMPEY NUOVO LEADER

Richie Porte torna al successo nella quinta tappa del Tour Down Under 2018.

Come da pronostico, il corridore della BMC ha avuto un altro passo rispetto agli avversari, riuscendo ad imporsi per il quinto anno consecutivo in cima a Willunga Hill, diventata ormai terreno di conquista per il tasmaniano. Un successo dai tanti significati, il primo dopo il brutto infortunio della passata stagione, tuttavia non condito dall’attesa leadership in classifica generale. Al secondo posto, con un ritardo di otto secondi, si piazza l’ottimo Daryl Impey (Mitchelton – Scott), bravissimo a gestire le forze nel finale per poi dare tutto negli ultimi metri. Il sudafricano si prende così il primato nella generale, con il medesimo tempo di Porte, ma favorito dalla migliore continuità di piazzamenti. I giochi si faranno quindi domani, con gli abbuoni che potrebbero essere protagonisti. L’attuale leader, complice il suo spunto veloce, è favorito, ma in questi casi tutto può cambiare in qualsiasi momento.

Sul podio di giornata termina il neerlandese Tom Jelte Slagter (Dimension Data) che regola il gruppetto degli immediati inseguitori. Buon quinto posto per Egan Bernal (Team Sky), con Diego Ulissi (UAE Team Emirates) che conquista la settima piazza. Più indietro Domenico Pozzovivo (Bahrain – Merida) che ha pagato l’accelerata nel finale chiudendo tredicesimo. Giornata difficile per Jay McCarthy (Bora – Hansgrohe), uno degli uomini più attesi. L’australiano ha provato a seguire lo scatto di Porte a 1500 metri dall’arrivo, ma proprio sotto la flame rouge ha pagato il fuorigiri, affondando a più di 20 secondi dal vincitore.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

ORDINE DI ARRIVO

1             PORTE  Richie    AUS       BMC RACING TEAM       3:42:22

2             IMPEY   Daryl     RSA        MITCHELTON – SCOTT  +08

3             SLAGTER             Tom-Jelte           NED       TEAM DIMENSION DATA             +10

4             DEVENYNS         Dries     BEL         QUICK – STEP FLOORS  +10

5             BERNAL GOMEZ              Egan Arley          COL        TEAM SKY           +10

6             IZAGIRRE INSAUSTI        Gorka   ESP        BAHRAIN – MERIDA       +10

7             ULISSI   Diego    ITA         UAE TEAM EMIRATES    +10

8             GESINK                Robert  NED       TEAM LOTTO NL – JUMBO          +14

9             IZAGUIRRE INSAUSTI    Jon         ESP        BAHRAIN – MERIDA       +14

10           GUERREIRO       Rúben  POR

 

CLASSIFICA GENERALE

1             IMPEY   Daryl     RSA        MITCHELTON – SCOTT  18:02:15

2             PORTE  Richie    AUS       BMC RACING TEAM       +00

3             SLAGTER             Tom-Jelte           NED       TEAM DIMENSION DATA             +16

4             ULISSI   Diego    ITA         UAE TEAM EMIRATES    +20

5             DEVENYNS         Dries     BEL         QUICK – STEP FLOORS  +20

6             BERNAL GOMEZ              Egan Arley          COL        TEAM SKY           +20

7             IZAGIRRE INSAUSTI        Gorka   ESP        BAHRAIN – MERIDA       +20

8             GESINK                Robert  NED       TEAM LOTTO NL – JUMBO          +24

9             BENNETT             George                NZL        TEAM LOTTO NL – JUMBO          +24

10           IZAGUIRRE INSAUSTI    Jon         ESP

 

fonte SpazioCiclismo – Luca Pellegrini

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

FOCUS SULLE AZIENDE: “INKOSPOR FA RIMA CON TRASPARENZA”

Benedetto Catinella spiega la sua filosofia: “Per me è fondamentale garantire il miglior rapporto qualità-prezzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *