MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
due-ruote-che-passione-1-jpg

DUE RUOTE CHE PASSIONE!



Cresce in Italia l’utilizzo quotidiano della bicicletta per muoversi in città.

Per chi si sposta abitualmente sulle due ruote le insidie e i pericoli sono dietro l’angolo ma in termini di legge per i ciclisti urbani non esistono obblighi specifici in fatto di copertura assicurativa.

Gli incidenti che coinvolgono i ciclisti sono in costante aumento e l’idea di sottoscrivere una polizza assicurativa a favore della categoria non è un’ipotesi così strampalata.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

 

In realtà esistono già polizze specifiche per coprire i rischi di chi va in bicicletta, come ad esempio la proposta promossa dalla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta), al pari di quella targata

Fci (Federazione ciclistica italiana), che prevede però l’iscrizione in qualità di socio.

 

Al momento in Italia comunque nessun obbligo per i ciclisti ‘urbani’ di assicurarsi a differenza di altre realtà territoriali come ad esempio la Svizzera, dove le assicurazioni per l’universo a due ruote sono già obbligatorie.

La polizza RC del ciclista di norma copre i danni che il biker procura a terzi spostandosi in bicicletta.

L’assicurazione interviene se si cagionano danni a pedoni oppure ad altri ciclisti, ma copre anche danni che si procurano ad altri veicoli e ai passeggeri. Di norma la copertura è prevista 24 ore su 24 nel caso in cui si circoli per le strade oppure si partecipi ad un evento, come quelli organizzati dalla Fiab.

La Rc del ciclista non deve essere confusa con una polizza infortuni, in quanto non copre i danni fisici che si procura l’assicurato durante gli spostamenti. Il mercato assicurativo in realtà prevede la presenza di prodotti assicurativi con coperture multiple, in grado di coprire la responsabilità civile, le cure in seguito ad un incidente, e addirittura il recupero del mezzo incidentato.

 

E’  necessariamente soggetto a copertura assicurativa chi pratica competizioni sportive perchè rientrano nell’area riservata ai ciclisti che fanno uso della bicicletta a livello ricreativo-amatoriale e  professionistico.

Lo svolgimento dell’attività sportiva fa scattare l’obbligo assicurativo in quanto il legislatore ha stabilito che l’esercizio stesso prevede pericolosità.

Chi intende partecipare a iniziative ciclistiche deve essere in possesso di regolare tesserino ciclistico. A rilasciare il documento è un Ente di promozione sportiva, appartenente alla Consulta Nazionale, fra cui troviamo ad esempio il C.S.I. Centro Sportivo Italiano, la Federazione Ciclistica Italiana F.C.I., l’UDACE Unione degli Amatori Ciclismo Europeo, e l’U.I.S.P. Unione Italiana Sport Per Tutti.

 

La sottoscrizione del tesserino prevede un esborso a sostegno dell’Ente e due finalità principali, prima l’attestazione dell’idoneità fisica a praticare l’attività sportiva, seconda la presenza della necessaria copertura assicurativa che considera gli eventuali danni procurati a terzi e quelli fisici che potrebbero verificarsi in seguito ad incidenti.

 

Per conoscere un po’ più da vicino i prodotti proposti dal mercato assicurativo può essere utile confrontare le polizze grazie ai comparatori on line di nuova generazione. Un esempio su tutti è quello offerto dalle pagine di Mio Assicuratore.

 

Le società sportive che si occupano di ciclismo sono divise in due macro categorie quelle  professionistiche e non professionistiche.

Come stabilisce la Legge 23 marzo 1981, n. 91 “sono sportivi professionisti gli atleti, gli allenatori, i direttori tecnico-sportivi e i preparatori atletici che esercitano l’attività sportiva a titolo oneroso con carattere di continuità nell’ambito delle discipline regolamentate dal CONI e che conseguono la qualificazione dalle Federazioni sportive nazionali, secondo le norme emanate dalle Federazioni stesse con l’osservanza delle direttive stabilite dal CONI per la distinzione dell’attività dilettantistica da quella professionistica”.

 

 

incidente
     

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *