SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > ELITE /UNDER 23 . STEFANO LIRA VINCE IL 12° GRAN PREMIO D’AUTUNNO

ELITE /UNDER 23 . STEFANO LIRA VINCE IL 12° GRAN PREMIO D’AUTUNNO

Vittoria per distacco nella corsa di fine stagione

Festa grande per la Bottoli General Store nel dodicesimo Gran Premio d’Autunno abbinato al Trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese per Elite ed Under 23 disputato oggi sulle strade mantovane con l’organizzazione del Pedale Castelnovese. Il successo ha sorriso a Stefano Lira, che ad ottocentoi metri dalla conclusione ha allungato con decisione rispetto ai compagni di fuga, aggiudicandosi la vittoria con soli tre secondi di vantaggio sul compagno di squadra Marco Chesini, secondo, che ha regolato la volata degli inseguitori precedendo Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Desirée Fior), terzo. Una corsa che ha visto ai nastri di partenza sessntasei atleti suddvisi in ventitre formazioni.

 

Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

La fuga giusta parte al secondo dei venticinque giri in programma con il quintetto composto dalla coppia della Bottolo General Store Stefano Lira e Marco Chesini, Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Desirée Fior), Tommaso Campensan (Work Service Videa Coppi Gazzera), Simone De Benedetti (Beltrami Tsa Argon 18 Tre Colli). A cui nell’ultimo giro è andato ad aggiungersi, dopo un caparbio inseguimento solitario Tommaso Rigatti (GC Sissio). La superiorità numerica della Bottoli General Store ha consentito a Stefano Lira di provare a sorprendere gli avversari a poco meno di un chilometro dalla conclusione. Azione coronata dal successo di giornata.
Il Gran Premio d’Autunno ha consacrato anche Leonarod Fedrigo (Petroli Firenze Hopplà Maserati) in qualità di vincitore della classifica finale della Challenge del Fiume Oglio e delle Terre di Confine nella tradizione ciclistica mantovana e cremonese al termine delle quattro prova in programma. Il veronese vincitore a Bozzolo e Calvatone, le prime due prove della Challenge, ha preceduto Giovanni Lonardi (Zalf Euromobil Desirée Fior) secondo e Stefano Lira, che in virtù del successo di Acquanegra, ha risalito posizioni conquistando il bronzo finale.


A celebrare il vincitore sul palco di Acquanegra, accanto al Sindaco Monica De Pieri ed a Luigi Minuti per l’Ema, patron Renato Moreni, che con la corsa odierna chiude con il suo Pedale Castelnovese una stagione intensa e ricca di eventi. “Come ogni anno il finale di Acquanegra si è rivelato bello ed entusiasmante – ha detto il dirigente mantovano – e dobbiamo ringraziare ancora una volta l’Amministrazione Comunale e l’Ente Manifestazioni per aver appoggiato con particolare sensibilità questo evento sportivo che fa parte della nostra storia e del patrimonio culturale di Acquanegra”. Con Moreni a completare il comitato d’onore i rappresentanti della Federciclismo con il consigliere nazionale Corrado Lodi, il responsabile della struttura tecnica lombarda Stefano Pedrinazzi ed il presidente provinciale mantovano Fausto Armanini.

Il dodicesimo Gran Premio d’Autunno sarà trasmesso in sintesi all’interno della trasmissione settimanale dedicata al ciclismo Radio Corsa in onda su Rai Sport (ch 57) il venerdì dalle ore 22,30, all’interno della rubrica Ciclismo Oggi su Teletutto (ch 12) il giovedì dalle ore 20,30 ed in replica su Teletutto 2 (ch 87) il venerdì dalle ore 21,10. Ed all’interno del notiziario quotidiano in onda su Telemantova ed on line sul portale filmaxvideo.tv.

Ordine d’arrivo: 1.Lira Stefano (Bottoli General Store ) km 100 in 2h12’02” media 45,443 2. Chesini Marco (Bottoli General Store ) s.t. 3. Faresin Edoardo (Zalf Euromobil Desirée Fior) 4. Campesan Tommaso (Work Service Videa Coppi Gazzera) 5. Debenedetti Davide (Beltrami Tsa Argon 18 Tre Colli) 6. Rigatti Tommaso (Gc Sissio) 7. Rocchetta Cristian (Bottoli General Store) a 12″ 8. Fedrigo Leonardo (Petroli Firenze Hopplà Maserati) 9. Lonardi Giovanni (Zalf Euromobil Desirée Fior) 10. Marchiori Leonardo (Zalf Euromobil Desirée Fior)

 

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

BAHRAIN MERIDA, NEL 2019 ARRIVANO I FRENI A DISCO

Grazie a un post pubblicato sulla pagina Facebook di Valerio Agnoli, siamo riusciti a capire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *