SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
europei-di-ciclocross-jpg

EUROPEI DI CICLOCROSS



 

Domenica 5 novembre a Tabor, in Repubblica Ceca, si svolgeranno i campionati europei di ciclocross. La nazionale italiana guidata dal commissario tecnico Fausto Scotti parte per l’appuntamento con un background molto positivo raccolto negli ultimi due anni, soprattutto grazie alle donne. La vittoria ottenuta lo scorso anno negli Under 23 da Chiara Teocchi e le due medaglie conquistate negli anni passati da Alice Maria Arzuffi quando ancora non era Elite, sono risultati che permettono di inserire alcune delle nostre ragazze tra le favorite della vigilia. 

 

INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

Senza dubbio i pezzi da novanta della nostra nazionale sono proprio nella categoria Under 23 femminile. Pontchateaux, lo scorso anno, ha incoronato Chiara Teocchi regina della categoria; insieme a lei ci saranno Sara Casasola, che lo scorso anno è giunta quarta al traguardo della rassegna continentale e che ha già iniziato con il piede giusto la stagione di ciclocross, inanellando una bella serie di vittorie, e Silvia Persico, atleta che dallo scorso anno ha scoperto il ciclismo invernale e lo sta praticando con grande profitto. 

 

Queste tre ragazze potrebbero tutte, sulla carta, ambire a conquistare la maglia di campionessa europea. Tra di loro si sono sfidate la scorsa domenica a Ferentino, in occasione della tappa del Giro d’Italia Ciclocross, dove si è vista una Chiara Teocchi davvero molto in forma, capace di vincere con oltre trenta secondi di vantaggio sulle due avversarie. 

 

Discorso particolare merita Eva Lechner: l’altoatesina è reduce da una stagione di mountain bike ad alti e bassi, ma da quando ha ripreso in mano la bici da ciclocross sta trovando una continuità incredibile. La vittoria al Gp Guerciotti dello scorso 1 novembre è un’ulteriore conferma di come Eva sia riuscita già a trovare il colpo di pedale giusto, con una condizione di forma che le ha permesso di ottenere già degli ottimi risultati a livello internazionale. Si attende con grande ansia anche Alice Maria Arzuffi, che quest’anno ha deciso di correre un calendario internazionale con una squadra belga; siamo sicuri che si esprimerà a livelli molto alti e che la sua sarà un’ottima gara. 

 

Passando agli uomini Juniores, Filippo Fontana e Federico Ceolin sono senza dubbio due dei nomi più importanti nella categoria per gli azzurri. Il piccolo Fontana è maglia rosa al Giro d’Italia Ciclocross e fino ad oggi risulta essere lo Junior più vincente nelle gare fin qui disputate. Anche Ceolin sta facendo molto bene, tant’è vero che domenica scorsa a Ferentino ha lottato ad armi pari con Filippo.

 

Anche gli Under 23 abbiamo senza dubbio i nomi più interessanti del ciclocross italiano: Antonio Folcarelli è maglia rosa al Giro d’Italia Ciclocross tra gli Open, continua a crescere anno dopo anno e dimostra di avere un’ottima continuità di risultati. Lo stesso discorso vale anche per Jakob Dorigoni, ottavo mercoledì al GP Guerciotti dopo una prima parte di stagione volta tutta a preparare l’Europeo. 

 

Infine, tra gli uomini Elite, sarà al via Gioele Bertolini, il talento cristallino del ciclocross azzurro. Quest’anno anche per lui il calendario sarà soprattutto internazionale: gareggiare tra gli Elite al primo anno non sarà facile, ma il Bullo di Talamona ha tutte le carte in regola per sfoderare una buona prestazione. Gli azzurri ci sono, e gareggeranno da grandi protagonisti.

 

 

 

 

Carlo Gugliotta

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *