SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > EUROPEI PISTA: GRANDE ITALIA, ALTRO ORO NEL QUARTETTO DONNE U23

EUROPEI PISTA: GRANDE ITALIA, ALTRO ORO NEL QUARTETTO DONNE U23


Altra giornata ricca di successi per l’Italia ai Campionati europei su pista juniores e under 23 di Aigle.

Sei le finali in programma e ben quattro le medaglie azzurre, di cui tre d’oro. In ordine temporale l’ultima è stata quella ottenuta nell’Inseguimento a squadre under 23 femminile. Non c’è stata pressoché partita nella finale: la Gran Bretagna, infatti, è stata doppiata prima del terzo km. Martina Alzini, Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Letizia Paternoster, già tutte nel giro del formidabile quartetto élite, hanno così aggiunto una medaglia alla loro già vasta collezione.

 

Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ben due i metalli portati a casa nell’Inseguimento individuale juniores femminile. A vincere, ancora una volta in questa rassegna per lei già splendida, è stata Vittoria Guazzini: la toscana è riuscita, in finale, a fiaccare la strenua resistenza dell’irlandese Lara Gillespie. A metà gara il divario fra le due era di soli 8 millesimi mentre al traguardo la talentuosissima azzurra si è espressa in 2’21″197, con poco più di 6 decimi di margine sulla rivale. La festa era già stata anticipata dalla finale per il bronzo, dove Sofia Collinelli, pur parendo controllata, è poi volata via, ottenendo il terzo posto ai danni della russa Mariia Miliaeva.

Samuele Manfredi – foto Rodella

Tra gli uomini arriva, finalmente, il primo oro della spedizione. Lo conquista Samuele Manfredi: il ligure ha dominato l’Inseguimento individuale juniores. Dopo essersi qualificato con il miglior tempo, l’azzurro in finale ha completato i 3 km in programma in 3’15″944, superando di oltre un secondo il greco Panagiotis Karatsvis.

fonte cicloweb.it

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

MASTROMARCO SENSI NIBALI : LA MAGLIA VERDE DEI GPM AL GIRO U23 È DI FEDERICO ROSATI

Dopo la frazione odierna con arrivo sul Monte Amiata la maglia verde dei GPM è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *