SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > FEDERICO SCOTTI E DEBORA MORRI VINCONO LA GRANFONDO STRADUCALE
federico-scotti-e-debora-morri-vincono-la-granfondo-straducale-jpg

FEDERICO SCOTTI E DEBORA MORRI VINCONO LA GRANFONDO STRADUCALE



Sono l’aretino e la riminese ad aggiudicarsi il tracciato lungo della manifestazione svoltasi a Urbino. Nel corto, invece, vanno a segno D’Angelo, atleta di Penne (Pe), e la Zangheri, ciclista di Cattolica (Rn). Successo tra le società per il Gs Mondobici. Circa 900 gli iscritti.

 

Urbino (Pu) – Sono Federico Scotti e Debora Morri nel tracciato lungo di 136 chilometri e Davide D’Angelo e Lorena Zangheri nel corto di 90 chilometri i quattro vincitori della 14ª Granfondo Straducale, che si è svolta a Urbino per la regia organizzativa della Ciclo Ducale guidata dal presidente Gabriele Braccioni. Circa 900 gli iscritti.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO

 

Il centro di Urbino si anima già il sabato grazie all’area expo, ubicata davanti al Collegio Raffaello, dove si svolgono alcuni eventi collaterali. Il giorno dopo i ciclisti si schierano alle griglie disegnate in Piazza Borgo Mercatale, sovrastate dalle splendide mura urbinati e dai Torricini di Palazzo Ducale. Alle ore 8 parte il percorso lungo, mentre mezz’ora dopo viene dato lo start al corto.

 

Sul lungo dopo 20 chilometri in testa si portano Giampaolo Busbani della Cicli Copparo – Liotto e Stefano Scotti dell’Mc Cycling Time. Lungo le rampe del Monte Nerone a inseguire i battistrada si portano Fabio Cini della Cicli Copparo – Liotto e Federico Scotti dell’Mc Cycling Time, che poi attacca e riesce a riportarsi sui fuggitivi. Poco dopo Scotti apre il gas e va via da solo, pedalando inarrestabile sino al traguardo, che l’aretino taglia con un ampio vantaggio. Solitario dietro di lui arriva Fabio Cini della Cicli Copparo – Liotto. Sul terzo gradino del podio sale Giampaolo Busbani della Cicli Copparo – Liotto. Tra le donne vittoria in solitaria per Debora Morri del Team del Capitano, ciclista di Rimini, davanti a Maria Cristina Prati del Team del Capitano e a Gioia Chiodi della Cicli Copparo – Liotto.

 

Nel corto si forma un drappello di undici unità, da cui attorno al chilometro 73 evade Davide D’Angelo del Team Go Fast, atleta di Penne (Pe), che arriva a tagliare il traguardo con un ampio vantaggio. Alle sue spalle è volata a tre, vinta da Manuel Fedele del Team Go Fast. Terzo è Davide Tonucci del Bi-Bike Sc. Tra le donne vince in solitaria Lorena Zangheri del Gc Melania, che è di Cattolica (Rn), davanti a Orietta Schiavoni del Giuliodori Renzo – Bike Club Café e a Loredana Bocci del Giuliodori Renzo – Bike Club Café.

 

Tra le società va a segno il Gs Mondobici, seguito a pari merito dal Gs Ciclo Club Calcinelli, dal Ciclismo Montecchio e dal Giuliodori Renzo – Bike Club Café. Seguono la Ciclo Copparo – Liotto, la Nuova Pedale Civitanovese, il Team Ciclismo 2014, i Mufloni Racing Team e, a pari merito, il Team del Capitano e il Gs Autocarrozzeria Rally.

 

 

 

 

 

Anche quest’anno la Granfondo Straducale sarà ricordata, tra le tante cose, per il bel pacco gara e i ricchi ristori, tra cui va menzionato quello dei Gualdi, che ha offerto arrosticini e costolette di maiale, e quello finale con cocomero fresco e tante altre leccornie. Senza dimenticare il gustoso pranzo nella mensa universitaria, e le belle premiazioni: ottimi prodotti del territorio per i primi cinque di categoria e le prime dieci società per numero di partenti, mentre per i primi tre assoluti, uomini e donne, trofei realizzati per l’occasione. Molti, poi, i premi a sorteggio offerti dalla Ciclo Promo Components.

 

Il premio intitolato a Domenico “Bibi” Pazzaglia per il vincitore del GPM del Monte Nerone è andato a Federico Scotti, mentre il premio “Raniero Giannotti” al fair play è stato consegnato a Luca Panichi.

 

Si ricordano sia il sito internet (www.straducale.it) che la pagina Facebook della manifestazione.

 

Classifiche complete e aggiornate sul sito KronoService, mentre il servizio fotografico per i ciclisti è stato curato da Photò Ravenna (www.fotoravenna.com).

 

Ordine d’arrivo maschile percorso lungo: 1) Federico Scotti (Mc Cycling Time) 04:11:31.92, 2) Fabio Cini (Cicli Copparo – Liotto) 04:13:33.12, 3) Giampaolo Busbani (Cicli Copparo – Liotto) 04:16:49.36, 4) Stefano Scotti (Mc Cycling Time) 04:16:53.93, 5) Luciano Mencaroni (Cicli Copparo – Liotto) 04:22:22.70, 6) Cesare Pesciaroli (Di Gioia Cycling Team) 04:23:01.22, 7) Matteo Donati (Bikeland Team Bike 2003) 04:23:07.38, 8) Massimiliano Nardò (Canusium Bike Leonardo Marcovecchio) 04:26:36.13, 9) Davide Cesarini (Team del Capitano) 04:28:46.64, 10) Massimo Marchetti (Velo Club Romagna) 04:28:54.53.

 

Ordine d’arrivo femminile percorso lungo: 1) Debora Morri (Team del Capitano) 04:49:45.28, 2) Maria Cristina Prati (Team del Capitano) 05:00:04.49, 3) Gioia Chiodi (Cicli Copparo – Liotto) 05:09:46.11, 4) Veronica Pacini (Cicli Copparo – Liotto) 05:16:06.07, 5) Paola Garinei (Team Maté) 05:26:32.90.

 

Ordine d’arrivo maschile percorso corto: 1) Davide D’Angelo (Team Go Fast) 02:22:37.88, 2) Manuel Fedele (Team Go Fast) 02:24:47.77, 3) Davide Tonucci (Bi-Bike Sc) 02:24:47.78, 4) Helenio Mastrovincenzo (Fight Club) 02:24:48.01, 5) Gregory Bianchi (Team Effe Codini Massinelli Tre B) 02:24:54.53, 6) Stefano Zoppi (Cicli Copparo – Liotto) 02:24:55.69, 7) Daniele Morbidoni (It Auction Team) 02:24:56.78, 8) Samuele Scotini (Giuliodori Renzo – Bike Club Café) 02:25:05.07, 9) Paolo Mazzoli (Gianluca Faenza Team) 02:26:51.65, 10) Iuri Pizzi (Team Stefan) 02:27:20.60.

 

Ordine d’arrivo femminile percorso corto: 1) Lorena Zangheri (Gc Melania) 02:44:00.59, 2) Orietta Schiavoni (Giuliodori Renzo – Bike Club Café) 02:47:35.91, 3) Loredana Bocci (Giuliodori Renzo – Bike Club Café) 02:47:44.58, 4) Roberta Chiappini (It Auction Team) 02:50:34.24, 5) Chiara Ricci (Team Ciclismo 2014) 02:50:34.25.

 

IMMAGINI

La grande vittoria di Scotti a Urbino (ph Play Full)

 

 

arrivo-scotti
partenza-del-lungo
   

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

2019 PRUDENTIAL RIDELONDON-SURREY 100: THE RIDERS’ STORIES

Sports stars David Seaman, Dani Rowe and Martin Johnson are among the famous faces in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *