Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > FERRAGOSTO DA PROTAGONISTA PER L’ANDRONI SIDERMEC: BELLETTI PRIMO IN UNGHERIA, GAVAZZI SECONDO IN FRANCIA

FERRAGOSTO DA PROTAGONISTA PER L’ANDRONI SIDERMEC: BELLETTI PRIMO IN UNGHERIA, GAVAZZI SECONDO IN FRANCIA

Che Ferragosto per i campioni d’Italia! L’Androni Giocattoli Sidermec sfiora addirittura la clamorosa doppietta.

In Ungheria, infatti, vince la prima tappa in linea Manuel Belletti; in Francia si deve accontentare della seconda posizione Francesco Gavazzi. Che bravi i ragazzi del team manager Gianni Savio, che stanno correndo queste gare d’agosto con l’obiettivo dichiarato di farsi trovare al top della condizione per le prove della Ciclismo Cup di settembre.

Poco dopo metà pomeriggio è arrivato il bel secondo posto del capitano, recente vincitore di una tappa a Burgos, nella prima frazione del Tour du Limousin da Saint Just le Martel a Bonnat (172 chilometri). Gavazzi sul traguardo, al termine di uno sprint caotico, è stato preceduto solo dal campione di Francia Anthony Roux della Groupama. Il valtellinese dell’Androni Giocattoli Sidermec a sua volta ha chiuso davanti all’olandese Meijers, all’italiano Bagioli e al francese Calmejane.

BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Solo una quarantina di minuti dopo il bel secondo posto in Francia, invece, dall’Ungheria è arrivato il ventitreesimo squillo stagionale dell’Androni Giocattoli Sidermec grazie a Manuel Belletti che ha vinto allo sprint la prima tappa della corsa magiara da Balatonalmadi a Keszthely di 154 chilometri. Per il velocista romagnolo, al secondo successo stagionale, si tratta anche di una bella rivincita dopo la parziale delusione del terzo posto di ieri nel prologo, a soli 69 centesimi dal primato. Belletti, che ha beneficiato del gran lavoro della squadra nei trenta chilometri conclusivi (con il gruppo rotto in due) ed è stato poi bravo a tenere sull’ultimo strappo, nello sprint finale segnato da un toboga insidioso di curve è stato lesto a superare il lombardo della Polartec Kometa Matteo Moschetti. Terzo il polacco Malecki della Ccc.

Domani la corsa ungherese proporrà la seconda tappa da Velence a Székesfehérvár di 190 chilometri. Belletti ripartirà anche con le insegne del primato: il 32enne romagnolo guida ora con 9” di margine sullo svizzero Schelling. Belletti è al comando anche la classifica a punti. Ci sarà da lavorare anche domani, insomma, per la squadra guidata in ammiraglia da Giovanni Ellena.

Seconda tappa anche al Limousin, dove l’Androni Giocattoli Sidermec, guidata dal direttore sportivo Alessandro Spezialetti, corre con Ballerini, Marco e Mattia Frapporti, Malucelli, Vendrame, lo stagista Lizde oltre naturalmente a Gavazzi: si va da Base Départementale de Rouffiac a Coteau de Grèzes per 178 chilometri con un finale insidioso.

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

ITINERARI SVIZZERI. NON SOLO EMMENTALER

Alla scoperta della valle dell’Emme, un’ampia area collinare contraddistinta dai verdi intensi dei pascoli e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *